448 CONDIVISIONI
15 Luglio 2021
18:10

Vittorio si laurea in Economia in meno di due anni: “Sfida con me stesso, la pandemia mi ha aiutato”

Fanpage.it riceve e pubblica la lettera di Vittorio, 20enne di Catanzaro, che è riuscito a laurearsi in meno di due anni in Economia all’Università di Pisa: “L’idea di finire velocemente la triennale mi è cominciata a venire in mente alla fine del primo semestre, perché avevo fatto tutti gli esami. E a quel punto, complice anche la pandemia, ho pensato che se avessi organizzato bene i tempi sarei riuscito a finire prima gli studi. Ho sfruttato al meglio questo periodo di chiusure.
448 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La posta dei lettori

Fanpage.it riceve e pubblica la lettera di un giovane lettore, Vittorio:

"Ho 20 anni, sono originario di Catanzaro e ieri, mercoledì 14 luglio, ho coronato il sogno di laurearmi in tempo alla triennale di Economia all'Università statale di Pisa con più di un anno di anticipo. Mi sono iscritto a del settembre 2019, quindi quasi due anni fa. L'idea di finire velocemente la triennale mi è cominciata a venire in mente alla fine del primo semestre, perché avevo fatto tutti gli esami. E a quel punto, complice anche la pandemia, ho pensato che se avessi organizzato bene i tempi sarei riuscito a finire prima gli studi. Ho sfruttato al meglio questo periodo di chiusure.

Sono riuscito a organizzare bene cosa fare e quando farlo, disponendo delle ore della giornata in maniera efficiente. Non l'ho detto a nessuno, ho lavorato liberamente senza dover deludere le aspettative degli altri. Neanche i miei genitori erano a conoscenze delle mie intenzioni, hanno saputo solo a maggio che sarei riuscito a laurearmi a luglio. Sono stato determinato. Ma anche l'organizzazione dall'Università di Pisa è stata essenziale. Sentendo molti coetanei, so che la loro esperienza in dad con le proprie università non è stata delle migliori mentre è stato il fatto di poter trovare un sistema che funzionasse perfettamente a permettermi di poter frequentare più corsi contemporaneamente, con una professionalità dell'insegnamento eccezionale.

Ora che ho raggiunto questo obiettivo, continuerò gli studi, mi sto tenendo aperte varie possibilità. Ho intenzione di andare all'estero e di vedere di affermarmi in ambito economico o scientifico. Non è questione di sfida con gli altri ma con me stesso per superare sempre di più i miei limiti".

448 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La posta dei lettori
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni