Tragedia nel Veronese dove, a causa di un improvviso incendio divampato in casa, una donna di 34 anni ha perso la vita insieme al suo cane. Il Dramma si è consumato questa mattina in un appartamento di Quaderni, frazione del comune di Villafranca, in provincia di Verona. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto fatta dai Vigili del fuoco, intervenuti sul posto assieme ai Carabinieri di Villafranca, le fiamme sarebbero divampate dai fornelli della cucina e si sarebbero poi subito estese al mobilio dell'abitazione al secondo piano di una palazzina disposta su tre livelli, diventando in poco tempo incontrollabili. Nonostante il tempestivo intervento di diverse squadre di Vigili del Fuoco, per la donna purtroppo non c'è stato nulla da fare.

Per la 34enne fatali i fumi spigionati dalle fiamme che l'hanno intossicata: la donna infatti è morta per asfissia. L'allarme lanciato dai vicini è scattato intorno alle 7.30 del mattino. Quando i pompieri sono entrati nell'appartamento, però, la donna era già a terra esanime in camera da letto mentre i muri della stanza erano completamente anneriti, accanto a lei anche il corpo senza vita del suo fedele cane. I pompieri sono entrati in casa attraverso il balcone con l'autoscala e muniti di respiratori perché il fumo nero e denso impediva di respirare. La donna è stata poi portata sul balcone all'esterno per cercare di rianimarla. Inutili però tutti i tentativi del personale del Suem 118 di rianimare la trentaquattrenne P.M. di origine brasiliana. La donna è stata dichiarata morta sul posto tra lo strazio del marito che stava rientrando proprio in quel momento dal turno notturno di lavoro. L'abitazione è ora sotto sequestro in attesa delle indagini dei carabinieri e del NIAT, il Nucleo Investigativo Anticendio Territoriale dei vigili del fuoco.