Richiami e ritiri di prodotti alimentari
1 Settembre 2021
11:47

Vaschette di prosciutto cotto contaminato da Listeria: maxi richiamo alimentare in Francia

Maxi richiamo in Francia per lotti del prosciutto cotto Herta a vari marchi a causa di un rischio microbiologico. Si tratta di vaschette di prosciutto “Le Bon Paris à étouffée – 6 fette” commercializzate tra il 25 e il 27 agosto 2021 e la cui data di scadenza è fino al 22/09/2021. Sono vendute anche da Metro e Carrefour.
A cura di Biagio Chiariello
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Richiami e ritiri di prodotti alimentari

Maxi allerta alimentare in Francia. L'oggetto del richiamo è il prosciutto cotto Herta e riguarda diversi marchi: il sito Rappel Conso (quello che pubblica le allerte francesi relative ai prodotti pericolosi) ha parlato di un rischio microbiologico. La denominazione di vendita esatta del prodotto interessato dal richiamo è Le Bon Paris à étouffée – 6 fette. Si tratta di vaschette commercializzate tra il 25 e il 27 agosto 2021 e la cui data di scadenza è fino al 22/09/2021.  Un prodotto venduto da molte catene di supermercati d'Oltralpe, tra i quali: Système U, Leclerc, Monorpix, Metro, Leader Price, Intermarché, Francap, Atac, Schiever, Carrefour, Casino e Franprix.

Il motivo del richiamo è un rischio microbiologico, cioè la possibile presenza di Listeria monocytogenes. La listeriosi è una tossinfezione alimentare provocata dall’ingestione di cibo contaminato. Il microorganismo sopravvive in un range di temperature molto ampio – dai 3 ai 45° centigradi – e dunque per eliminarlo dagli alimenti contaminati è necessaria una cottura a temperature elevate, suggerita in almeno 65° centigradi. La trasmissione avviene tipicamente per via orale ingerendo cibi contaminati, ma anche entrando in contatto con animali infetti. La listeriosi è una malattia che nei soggetti predisposti può manifestarsi in una forma grave (detta invasiva) con un tasso di mortalità di poco superiore al 10 percento. In Europa ogni anno colpisce mediamente più di mille persone.

Soprattutto nei soggetti immunodepressi, nei bambini, negli anziani o nelle donne in gravidanza può provocare sintomi molto gravi, anche mortali: febbre, nausea, vomito, diarrea, dolore addominale, dolori muscolari, encefalite, meningite (con emicrania, irrigidimento del collo, problemi di equilibrio e confusione mentale), sepsi, aborto, parto prematuro, morte.

Salmone affumicato, richiamo per rischio Listeria: l'allerta alimentare del Ministero
Salmone affumicato, richiamo per rischio Listeria: l'allerta alimentare del Ministero
Vetro nell'insalata, scatta l'allerta alimentare del Ministero della Salute: "Non mangiatela"
Vetro nell'insalata, scatta l'allerta alimentare del Ministero della Salute: "Non mangiatela"
Frammenti di vetro in tre alimenti, Esselunga ritira prodotti: l'allerta del Ministero della Salute
Frammenti di vetro in tre alimenti, Esselunga ritira prodotti: l'allerta del Ministero della Salute
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni