1.163 CONDIVISIONI
18 Maggio 2022
12:36

Ucciso davanti al carcere di Foggia, il video dell’omicidio di Alessandro Scrocco ripreso dalle telecamere

Pochi secondi per affiancare Alessandro Scrocco ed ucciderlo. Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso l’omicidio avvenuto ieri sera a Foggia. Scrocco stava rientrano in carcere, quando è stato freddato.
A cura di Biagio Chiariello
1.163 CONDIVISIONI

Il killer scende da un veicolo parcheggiato nelle vicinanze e fredda la vittima con colpi d’arma da fuoco alla testa. L'omicidio di Alessandro Scrocco si è consumato in pochissimi secondi: le telecamere hanno ripreso quando accaduto l'altra sera in via delle Casermette, nei pressi del carcere di Foggia. La vittima, 32 anni, in semilibertà, stava parcheggiando davanti al penitenziario per fare rientro in cella. Nel filmato si vede chiaramente una persona comparire dal retro della vettura qualche istante dopo la manovra di retromarcia. È il killer di Scrocco: dopo aver esploso i colpi che uccideranno il 32enne, torna rapidamente verso l’altra macchina dove ad attenderlo c’era almeno un complice. Quindi si allontana.

L’uomo è stato trovato privo di vita nell’abitacolo della vettura. In carcere sarebbe dovuto tornare per scontare il resto della pena a 15 anni di reclusione per un omicidio compiuto il 2 gennaio 2010 quando uccise con alcuni colpi di pistola un 19enne con il quale aveva litigato la notte di capodanno. Scrocco – costituitosi alcuni giorni dopo il delitto – nell’ottobre 2013 era stato prelevato dai carabinieri presso la sua abitazione di Pietrelcina e dopo le formalità di rito, portato presso presso la casa circondariale di Benevento. In un secondo momento fu trasferito nel carcere del capoluogo dauno.

Quando ieri è scattato l’allarme in un primo momento si sospettava fosse un suicidio; poi però gli agenti della squadra mobile, intervenuti  sul posto hanno appurato che la verità era un'altra. In queste ore, la squadra mobile ha effettuato 4 stub su altrettanti sospettati per cercare tracce di polvere da sparo su corpo e vestiti. I poliziotti hanno anche eseguito una decina di perquisizioni

1.163 CONDIVISIONI
Rubano uno scooter in appena 5 secondi su via Carducci: ripresi dalle telecamere in strada
Rubano uno scooter in appena 5 secondi su via Carducci: ripresi dalle telecamere in strada
18.797 di Fanpage.it Napoli
Legano il cane e scappano abbandonandolo in strada: ripresi dalle telecamere
Legano il cane e scappano abbandonandolo in strada: ripresi dalle telecamere
L’ha fatta inginocchiare e poi le ha sparato: così Bedini ha ucciso Nevila Pjetri a Sarzana
L’ha fatta inginocchiare e poi le ha sparato: così Bedini ha ucciso Nevila Pjetri a Sarzana
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni