525 CONDIVISIONI
28 Aprile 2020
10:18

Fine dell’incubo per Angiolina: ritrovata a Trieste la donna scomparsa, sta bene

Fine dell’incubo per la famiglia di Angiolina Dal Moro: la 56enne di Follina scomparsa dallo scorso 20 aprile sta bene ed è stata ritrovata nella mattinata di oggi, giovedì 30 aprile, a Trieste. La donna era scomparsa lo scorso lunedì dalla propria abitazione di via Cal de Cros di Follina, in sella alla sua bici.
A cura di Angela Marino
525 CONDIVISIONI

Fine dell'incubo per la famiglia di Angiolina Dal Moro: la 56enne di Follina scomparsa dallo scorso 20 aprile sta bene ed è stata ritrovata nella mattinata di oggi, giovedì 30 aprile, a Trieste. La donna era scomparsa lo scorso lunedì dalla propria abitazione di via Cal de Cros di Follina, in sella alla sua bici. Per la sua famiglia sono stati giorni di grande angoscia. La donna vive insieme alla sorella e a due fratelli. L'ultima segnalazione giunta ai carabinieri, riguardava l'avvistamento di una donna in bicicletta, alle 13.10 di lunedì 20 aprile lungo via Mercatelli Sant'Anna, sulla provinciale 34 all'altezza dell'Osteria Ciao Bei in direzione Susegana. Da quel momento nessuno aveva dato più notizie. Le ricerche, attivate immediatamente si sono estese lungo tutta la Vallata, per poi spingersi.

Secondo i familiari non ci sarebbero motivi per cui la 56enne si sarebbe dovuta allontanare volontariamente, in pieno lockdown e senza avvertire nessuno. I familiari avevano invitano chiunque avesse notizie di Angelina a contattare il 112. Appelli per le ricerche erano stati lanciati dalla famiglia anche attraverso la trasmissione Chi l'ha visto. Angelina non aveva con sé dispositivi di protezione dal virus.

Angiolina è alta 160 cm, ha gli occhi verdi e i capelli castani. Quando è stata vista l'ultima volta indossava un maglione bianco e un pantalone bianco e aveva con sé anche uno zaino bianco e una borsetta di paglia. La sua bici è blu, marca Legnano, con cestino anteriore nero. Sul portapacchi posteriori aveva una cassetta della frutta.

525 CONDIVISIONI
Ritrovata la 16enne scomparsa a Venezia: il lungo abbraccio con la madre
Ritrovata la 16enne scomparsa a Venezia: il lungo abbraccio con la madre
È di Liliana Resinovich il cadavere ritrovato a Trieste, il fratello ha effettuato il riconoscimento
È di Liliana Resinovich il cadavere ritrovato a Trieste, il fratello ha effettuato il riconoscimento
Scomparsa Liliana Resinovich, la Tac non risolve l'enigma del cadavere di Trieste: domani l'autopsia
Scomparsa Liliana Resinovich, la Tac non risolve l'enigma del cadavere di Trieste: domani l'autopsia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni