Grande paura questa mattina, giovedì 2 gennaio, alla Polsa di Brentonico (Trento) quando intorno alle 11 un bambino di sei anni è caduto dalla seggiovia. Secondo una prima ricostruzione il piccolo turista, un bambino veneto in vacanza sulla neve con la famiglia, si trovava in seggiovia con due adulti quando all'improvviso è scivolato sotto la barra di protezione. I due accompagnatori avrebbero tentato in ogni modo di trattenerlo per la giacca ma il piccolo è caduto lo stesso facendo un volo di oltre 3 metri. Una caduta che fortunatamente, ricostruiscono i quotidiani locali, è stata attutita da due maestri di sci che avevano visto il bambino che stava cadendo e si sono posizionati sotto l'impianto, evitando così conseguenze peggiori per il giovanissimo turista.

Il bambino trasportato in elicottero all'ospedale di Rovereto: non sarebbe in pericolo di vita – Dopo l’incidente il bambino è stato stabilizzato dall’equipe medica intervenuta sul posto e trasportato in elicottero all'ospedale di Rovereto. Le sue condizioni, a quanto si apprende, non sarebbero particolarmente gravi. Il piccolo avrebbe riportato diverse ferite e contusioni cadendo, ma sarebbe sempre rimasto cosciente. Accertamenti sono in corso da parte delle forze dell'ordine per ricostruire la dinamica dell'accaduto.