13 Dicembre 2017
13:05

Trema la terra in Sicilia: terremoto di magnitudo 3.5. Paura su tutta la costa di Ragusa

Molte telefonate ai vigili del fuoco che, al momento, non segnalano notizie di danni. Un’altra scossa, di magnitudo 3.1, era stata segnalata ieri sera sulla costa nordest della Sicilia, in provincia di Messina.
A cura di Biagio Chiariello

Una scossa di terremoto è stata avvertita alle 12.18 nel Mediterraneo al largo della costa ragusana. La bassa profondità dell'evento (soli 3 chilometri), ha fatto sì che il sisma, di magnitudo 3.5 (inizialmente era stato comunicato il dato 3.4), venisse avvertito in maniera molto distinta da Pachino a Marina di Ragusa, e persino nel capoluogo Ragusa situato più all'interno. Molte telefonate ai vigili del fuoco che, al momento, non segnalano notizie di danni. L’area interessata è il mare dinnanzi a Scicli dove nei giorni scorsi si erano verificati altri terremoti molto simili.

Ieri sera un'altra scossa, di magnitudo inferiore, pari a 3.1, è stata registrata alle 21:11 sulla costa nordest della Sicilia, in provincia di Messina. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 5 km di profondità ed epicentro a Torrenova. Non si registrano danni a persone o cose.

Forlì-Cesena, sveglia con il terremoto: nuova forte scossa di magnitudo 4.1 all'alba
Forlì-Cesena, sveglia con il terremoto: nuova forte scossa di magnitudo 4.1 all'alba
Terremoto a Cesenatico, scossa di magnitudo 3.5 avvertita in tutta la Romagna
Terremoto a Cesenatico, scossa di magnitudo 3.5 avvertita in tutta la Romagna
Raccoglie da terra un petardo inesploso: bambino di 10 anni perde la mano in Sicilia
Raccoglie da terra un petardo inesploso: bambino di 10 anni perde la mano in Sicilia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni