Tragedia a Torino, dove un uomo nigeriano di 35 anni stamattina intorno alle 9,40 è precipitato dal quarto piano della sua abitazione nel quartiere Aurora. Inutili i tentativi di soccorrerlo da parte dei sanitari del 118 che, appena sono arrivati all'interno del cortile, l'hanno trovato senza vita. Stando a una prima ricostruzione sembra che il nigeriano stesse tentando di fare ripartire la sua caldaia: l'uomo si sarebbe servito di una scala  per arrampicarsi sul balcone per cercare di risolvere il problema.

Dentro la sua abitazione la polizia ha anche trovato due gemelline di pochi mesi rimaste sole. La madre delle bambine è poi tornata a casa ed è stata caricata su un'ambulanza a causa di un malore. Le due piccole sono state portate a casa di alcuni familiari. "Si tratta di un incidente domestico – ha raccontato a La Stampa un vicino di casa – una tragedia:  ho sentito un tonfo e poi l'ho visto sdraiato a terra".