210 CONDIVISIONI
16 Gennaio 2022
19:45

Torino, duecento ragazzi in strada per un regolamento di conti: maxi-rissa sventata dai Carabinieri

Sabato sera, a Torino, i carabinieri hanno evitato una maxi-rissa tra centinaia di ragazzi – perlopiù minorenni – che si erano dati appuntamento sui social.
A cura di Tommaso Coluzzi
210 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Appuntamento fissato. Il motivo? Massacrarsi di botte. Nella periferia di Torino la situazione sarebbe potuta degenerare molto facilmente, ma si è conclusa – per fortuna – con un nulla di fatto. Il merito è dei carabinieri, che sono intervenuti tempestivamente. Ma facciamo un passo indietro: ieri sera in piazza Aldo Moro, a Nichelino, alle porte di Torino, arrivano improvvisamente decine, poi centinaia di ragazzi pronti a un vero e proprio regolamento di conti. Gran parte di loro sono minorenni – hanno tra i tredici e i sedici anni – e fanno parte di due gruppi che si sono dati un appuntamento sui social e ora sono pronti alla rissa.

L'appuntamento era ieri sera in un parcheggio di un supermercato, per fronteggiarsi in stile "I guerrieri della notte". Il primo gruppo era composto da un'ottantina di ragazzi di Nichelino, mentre l'altro era formato da un centinaio di giovanissimi di origine nordafricana provenienti da Barriera di Milano, quartiere della periferia di Torino, arrivati sul posto con i mezzi pubblici. Le pattuglie dei carabinieri di Moncalieri, però, sono riuscire a disperderli prima che scattasse la vera e propria resa dei conti. Solo qualche scaramuccia, che ha fatto sì che la serata si concludesse comunque con dei feriti, ma in modo lieve.

I militari sono riusciti a identificare una cinquantina di ragazzi arrivati ieri sera nella piazza dell'appuntamento, ma ora scatteranno nuovi approfondimenti investigativi. Anche perché cominciano a uscire i video, sui social, dei ragazzi che si radunavano per la rissa. C'è chi ha bottiglie di vetro, chi rami staccati dagli alberi da usare a mo' di bastone. Già un anno fa, nello stesso parcheggio del supermercato, era stata registrata una rissa tra giovanissimi. All'epoca, però, si era trattato di un episodio di dimensione molto ridotta.

210 CONDIVISIONI
Impresario edile ucciso a Torino: tre colpi di fucile alla testa, è stato un regolamento di conti
Impresario edile ucciso a Torino: tre colpi di fucile alla testa, è stato un regolamento di conti
Palermo, maxi-rissa in discoteca tra 20enni per gli alcolici:
Palermo, maxi-rissa in discoteca tra 20enni per gli alcolici: "Sangue ovunque sulle pareti"
Maxi-voragine in strada a Fuorigrotta, palazzo a rischio sgombero
Maxi-voragine in strada a Fuorigrotta, palazzo a rischio sgombero
24.396 di Fanpage.it Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni