4 Agosto 2017
11:35

Torino, arrestati sette anarchici: aggredirono la polizia durante un controllo antidroga

I sette hanno cercato di evitare l’arresto arrampicandosi sul tetto di un edificio occupato, ma sono stati comunque fermati.
A cura di D. F.

Gli agenti della Digos di Torino hanno eseguito questa mattina sette ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti attivisti politici dell'area anarchica, tutti ritenuti responsabili di un’aggressione alla polizia avvenuta il 6 aprile scorso ai giardini Madre  Teresa di Calcutta, tra corso Giulio Cesare  e corso Vercelli.

Alcuni poliziotti del commissariato Dora Vanchiglia  e del reparto mobile stavano effettuando dei controlli antidroga e, mentre identificavano tre nigeriani, hanno subito una contestazione da parte di un gruppo di anarchici che hanno tentato di ostacolare il loro lavoro lanciando bottiglie di vetro e altri oggetti e causando il ferimento di due agenti. La protesta tuttavia non si spense nel giro di pochi minuti: al contrario, in serata gli anarchici bloccarono corso Giulio e la linea del tram rovesciando i cassonetti e organizzando una vera e propria barricata.

A quattro mesi di distanza stamattina sono state eseguite le misure cautelari disposte dal giudice per le indagini preliminari di Torino. Cinque persone sono state portate in carcere, mentre per altre due è stato emesso un divieto di dimora. Quando la polizia è arrivata alcuni anarchici sono saliti sul tetto, altri si sono barricati all’interno dell’edificio, ed è stato necessario il supporto dei vigili del fuoco. L’operazione si è conclusa intorno alle 8.30. L'operazione è stata effettuata in una palazzina occupata a giugno, quando una sessantina di persone aveva forzato i lucchetti dell’edificio abbandonato srotolando alcuni striscioni dal balconi contro gli sfratti. In manette stamani sono finiti Lorenzo Salvato, 29 anni, Antonio Rizzo, 30 anni, Camille Casteran, 27 anni, Giuseppe De Salvatore, 32 anni e Francesco Javier Tosina Esteban, 34 anni. Ad una ragazza romana di 24 anni è stata notificata la misura del divieto di dimora a Torino.

Torino, vendevano online materiale pedopornografico: tra gli arrestati don Nicola De Blasio
Torino, vendevano online materiale pedopornografico: tra gli arrestati don Nicola De Blasio
Si fingevano operai per rubare ruspe e camion: sette persone arrestate
Si fingevano operai per rubare ruspe e camion: sette persone arrestate
Uomo armato di coltello durante messa di Papa Francesco a Cipro, arrestato
Uomo armato di coltello durante messa di Papa Francesco a Cipro, arrestato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni