La terra trema in Molise. Una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 è stata registrata alle 9:50 di martedì mattina, 11 febbraio, nella provincia di Campobasso. Secondo i dati riportati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la scossa è stata registrata con coordinate geografiche (lat, lon) 41.77, 14.98 a una profondità di 10 chilometri. L'epicentro è stato localizzato a tre chilometri da Rotello, comune di un migliaio di abitanti nella provincia di Campobasso. Montorio nei Frentani, Montelongo, Ururi, Santa Croce di Magliano, Larino, Bonefro, San Giuliano di Puglia, Casacalenda, San Martino in Pensilis, Colletorto gli altri Comuni, tutti nella provincia di Campobasso, più vicini all’epicentro del terremoto delle 9.50. Al momento non si segnalano danni a persone o cose.

L'epicentro del terremoto vicino alla provincia di Foggia – Serracapriola, Chieuti, Carlantino, Casalnuovo Monterotaro i Comuni nella provincia di Foggia entro i venti chilometri dall’epicentro del terremoto in Molise.