Una scossa di terremoto a Messina nella prima mattinata di oggi giovedì 24 settembre ha messo in allarme gli abitanti della costa nord orientale della Sicilia dove il sisma è stato chiaramente avvertito dalla popolazione. Secondo i rilievi dell'Ingv, la scossa ha avuto magnitudo 3.4 della scala Richter ed epicentro nel comune di Terme Vigliatore, a ovest del capoluogo. Il terremoto a Messina registrato dai sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia esattamente alle ore 7:53 con coordinate geografiche (lat, lon) 38.13, 15.16. L'ipocentro della scossa invece è stato localizzato ad una profondità di circa 10 chilometri.

Una dozzina i comuni nel raggio di dieci chilometri dall'epicentro del terremoto, tutti in provincia di Messina, dove la scossa è stata distintamente avvertita dalla popolazione. Una ventina invece i comuni a circa venti chilometri dall'epicentro. Numerose le persone che hanno segnalato la scossa che hanno parlato di un tremore intenso ma breve, e il sisma è stato avvertito anche sulla costa calabrese. Al momento comunque fortunatamente non vengono segnalati danni a persone o cose. Il terremoto di magnitudo 3.4  a Messina è stato seguito poco dopo da una serie di scosse di minore intensità registrate nei minuti successivi, sempre con epicentro a Terme Vigliatore. Le più intense hanno avuto magnitudo 2.9 e 2.2 della scala Richter. La prima è stata registrata dai sismografi dell'ingv alle ore 7:55 con ipocentro ad una profondità di 9 km. La seconda registrata invece alle 8:08 con ipocentro ad una profondità di 7 km.