Un terremoto è stato registrato in provincia di Palermo in serata, alle 20.18. L'istituto nazionale di vulcanologia (INGV) ha rilevato magnitudo di 2.9 ed epicentro a Castelbuono nelle Madonie. La profondità è di 7.8 km. La scossa è stata avvertita in alcuni paesi circostanti, ma non nel capoluogo Palermo. Tra i comuni vicini all’epicentro vi è Cefalù, nota località turistica. Sui social network abitanti di Caltanissetta affermano di aver sentito il sisma. Non risultano danni a persone o cose.

Gli ultimi terremoti in Sicilia

Nella tarda serata di ieri, una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata avvertita, alle 23.01 circa, nella zona del Messinese, e precisamente con epicentro a pochi chilometri da Rodì Milici. Pochi minuti dopo, una seconda scossa di magnitudo inferiore, 2.1, è stata avvertita sempre nella stessa zona. La scossa è stata avvertita in molti dei paesi del circondario, da Castroreale a Barcellona Pozzo di Gotto, da Terme Vigliatore a Falcone, e in altri centri confinanti. La notte prima, alle 2 circa, una scossa di pari magnitudo era stata registrata dall'Ingv nel Tirreno meridionale.