571 CONDIVISIONI
2 Novembre 2021
19:31

Taranto, picchia la moglie disabile per 15 anni: “Se ti ribelli ti porto via i bambini”. Arrestato

Picchiava e minacciava la moglie sordomuta da 15 anni. La donna, sottoposta continuamente ad angherie e umiliazioni, non ha mai denunciato quanto avveniva per paura di perdere la custodia dei suoi bambini. A far partire le indagini delle forze dell’ordine in provincia di Taranto, la chiamata dei vicini di casa al 112.
A cura di Gabriella Mazzeo
571 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Picchiava e umiliava la moglie disabile da 15 anni. Un 35enne residente in provincia di Taranto è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia aggravati dal fatto di aver commesso il tutto in presenza dei figli minorenni. L'uomo percuoteva e umiliava continuamente la moglie sordomuta anche davanti ai figlioletti, incurante del fatto che fosse in attesa di un altro bimbo. Per evitare che denunciasse quanto avveniva in casa, minacciava di portarle via i bimbi in caso di ribellione. Il 35enne era già stato condannato nel 2014 per maltrattamenti sulla convivente.

Questa volta, a far emergere la nuova storia di violenze è stata una segnalazione giunta al 112 e fatta dai vicini della coppia. Il 9 agosto scorso, i vicini di casa hanno chiesto l'intervento dopo aver sentito le urla disperate dei bambini provenire dall'interno dell'abitazione. Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato tre minori in lacrime sull'uscio dell'appartamento. I bimbi hanno raccontato alle forze dell'ordine che la loro mamma era stata picchiata e poi trascinata via dal padre ubriaco. I piccoli, ancora sotto shock, sono stati affidati alle cure di alcuni agenti mentre il resto della pattuglia si è messo all'opera per rintracciare la donna. Dopo poco tempo, la vittima è stata trovata a poche centinaia di metri di distanza dall'abitazione. La donna era rimasta coinvolta in un incidente assieme al compagno che aveva guidato ubriaco. La giovane mamma è stata ricoverata per trenta giorni in ospedale, ma fortunatamente è riuscita a riprendersi e tornare a casa dai suoi bambini.

Nel frattempo, le forze dell'ordine hanno indagato per ricostruire la storia di violenze e umiliazioni patite dalla donna durante gli anni. L'uomo, con una forte dipendenza dall'alcol, approfittava della disabilità della moglie per esercitare continue angherie su di lei e sui bimbi, sempre spaventati.

571 CONDIVISIONI
Bologna, picchia la moglie con una mazza da hockey: il figlio chiama i carabinieri e lo fa arrestare
Bologna, picchia la moglie con una mazza da hockey: il figlio chiama i carabinieri e lo fa arrestare
Da oggi al via terza dose vaccino per fascia di età 16-17 anni e per i fragili tra 12 e 15 anni
Da oggi al via terza dose vaccino per fascia di età 16-17 anni e per i fragili tra 12 e 15 anni
Torino, è morta la bambina di 3 anni precipitata dal quarto piano: interrogati i genitori
Torino, è morta la bambina di 3 anni precipitata dal quarto piano: interrogati i genitori
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni