Sofia Aloisi, ventenne, siciliana di Paternò, in provincia di Catania, è una giovane ballerina con la tetraparesi spastica con una grande passione, quella della danza. Il suo sogno è quello di diventare una brava ballerina e nonostante la sua disabilità dimostra che nella vita tutti possiamo seguire un sogno e credere in una passione. La sua disabilità si chiama tetraparesi spastica proveniente dalla paralisi celebrale infantile, scoperta subito dopo la nascita. Vive la sua disabilità come un modo per abbattere le barriere con l'obiettivo di andare sempre avanti. La sua sensibilità, la sua dolcezza, il suo modo di relazionarsi con gli altri è qualcosa fuori dal comune e non manca la gratitudine a coloro che le stanno vicino, a partire dalla sua dolce mamma, dal premuroso papà e da tutti i suoi amici.

"Lei desidera essere una danzatrice e noi siamo qui per questo – ha detto ai microfoni di fanpage la madre di Sofia, Consolata Ionella Emmanuele –  l'impegno del nostro essere genitori è quello di saper ascoltare il suo desiderio ed esserci". Sofia incoraggia anche i giovani in difficoltà con la forza del sorriso e riuscire ad essere sempre se stessi, affrontare la vita e guardare avanti, viverla come un dono straordinario. Sofia dimostra che non ci sono limiti per seguire un sogno e intraprendere un'attività artistica ma una ragione in più per esprimere se stessa con tutta la forza e l'amore per la vita. La giovane trasmette una grande lezione di vita, avere un sogno, studiare e raggiungere i propri traguardi. "Se hai un sogno come me – afferma Sofia – puoi andare avanti e seguirlo". Conclude Sofia con un messaggio di speranza a chi, come lei, lotta contro ogni forma di disabilità: "Dai ragazzi, forza che ce la facciamo".