4.014 CONDIVISIONI
Covid 19
7 Settembre 2020
09:31

Sindaco calabrese chiude le scuole dopo due casi di coronavirus

A Taverna, in provincia di Catanzaro, dopo due casi di positività al covid-19 il sindaco Sebastiano Tarantino ha emesso due ordinanze che impongono la chiusura a partire da oggi, 7 settembre, degli istituti ricadenti sul territorio comunale.
A cura di Davide Falcioni
4.014 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

In attesa della riapertura di tutte le scuole italiane prevista per il 14 settembre si registrano già i primi problemi a causa dei contagi da coronavirus: a Taverna, in provincia di Catanzaro, dopo due casi di positività al covid-19 il sindaco Sebastiano Tarantino ha emesso due ordinanze che impongono la chiusura a partire da oggi, 7 settembre, degli istituti ricadenti sul territorio comunale. “Preso atto –si legge nell’ordinanza – dell'avvio in presenza del corpo docente delle attività didattiche dell'istituto comprensivo di Taverna; ritenuto di dover adottare i provvedimenti necessari alla salvaguardia della salute del personale docente e non docente dei plessi scolastici in questione, derivante dai recenti casi di infezione da coronavirus rilevati all'interno del territorio comunale, si ordina la chiusura degli istituti scolastici ricadenti nel territorio comunale di Taverna, a partire da giorno 7 settembre 2020 fino a nuove disposizioni”.

Nella seconda ordinanza si legge: "Preso atto dell'avvio delle attività didattiche dall'1 settembre 2020 per lo svolgimento dei Piani di apprendimento individualizzati (PAI) e delle operazioni dell'esame di Stato 2019-2020, sessione straordinaria di settembre, per i candidati esterni, nell'Ipseoa-Is Montalcini di Taverna e ritenuto di dover adottare i provvedimenti necessari alla salvaguardia della salute degli alunni e del personale docente e non docente dei plessi scolastici in questione derivante dai recenti casi di infezione da coronavirus rilevati all'interno del territorio comunale, si ordina la chiusura dell'Istituto alberghiero di Taverna a partire da giorno 7 settembre 2020 e fino a nuove disposizioni”.

Anche la scorsa settimana a Verbania una scuola superiore era stata costretta a sospendere le attività a causa di una positività registrata tra le persone che avevano frequentato l'istituto durante la sessione di esami per i candidati in arrivo dalle scuole private.

4.014 CONDIVISIONI
28352 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni