1.265 CONDIVISIONI
Il rapimento di Silvia Romano in Kenya
11 Maggio 2020
21:57

Silvia Romano, il giubbotto con la mezzaluna è una fake news. Gli 007: foto ritoccata

Silvia Romano ha indossato un giubbotto antiproiettile turco dopo essere stata liberata dai suoi carcerieri? La risposta più verosimile è “no”, come confermano anche fonti dell’intelligence italiana che specificano come quel giubbotto sia “una dotazione rigorosamente italiana, senza alcun simbolo”. La foto in cui si nota il dettaglio è stata diffusa dall’agenzia di stampa turca Anadolu.
A cura di Filippo M. Capra
1.265 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Il rapimento di Silvia Romano in Kenya

La foto diffusa dall'agenzia di stampa turca AnadoluLe immagini dello sbarco di Silvia Romano a Ciampino dopo circa 18 mesi di prigionia tra Kenya e Somalia che hanno riempito di gioia tutti quegli italiani che hanno esultato alla notizia della sua liberazione data 24 ore prima dal premier Giuseppe Conte, vorrebbero essere sostituite con altri scatti per gettare ombre sull'operazione dei Servizi segreti italiani e l'immagine di Silvia stessa, già bersagliata per la sua conversione, a suo dire volontaria, all'Islam.

Il giallo sui simboli turchi del giubbotto antiproiettile

In una delle fotografie in questione, diffusa dall'agenzia di stampa turca Anadolu, si nota una Silvia sorridente all'interno di un blindato dopo essere stata liberata. Addosso, il vestito che le abbiamo visto indossare in questi giorni tra Ciampino e Milano, dove è finalmente tornata a casa, e un giubbotto antiproiettile riportante la Mezzaluna e la stella, simboli della Turchia. E proprio questo dettaglio ha gettato nuove ombre sull'operazione di salvataggio, che l'Aise ha portato a compimento anche con l'aiuto dei Servizi segreti turchi.

In risalto i simboli della Turchia che sarebbero un falso
In risalto i simboli della Turchia che sarebbero un falso

Gli 007 italiani: È un falso

Alcune fonti dell'intelligence italiana, però, hanno precisato che "il giubbetto antiproiettile indossato da Silvia Romano è una dotazione rigorosamente italiana, senza alcun simbolo, ed è stato fornito nell'immediatezza della liberazione dagli 007 italiani che l'hanno recuperata". Di conseguenza, lo scatto in cui si notano la Mezzaluna e la stella turche, "non è da escludersi che possa essere un fake". Queste le parole riportate dall'Unione Sarda. Ad oggi, comunque, è impossibile dire chi e perché abbia modificato la foto, anche se ci si interroga come mai un'agenzia di stampa del Paese cui appartengono tali simboli, e che ha contribuito alla liberazione della Romano, debba eventualmente apporre modifiche. Forse per esaltare il proprio ruolo nell'operazione.

1.265 CONDIVISIONI
60 contenuti su questa storia
Silvia Romano si racconta dopo il sequestro: "Vi spiego perché ho deciso di convertirmi all'Islam"
Silvia Romano si racconta dopo il sequestro: "Vi spiego perché ho deciso di convertirmi all'Islam"
Minacce social a Silvia Romano, la procura di Milano chiede a Facebook le identità dei profili fake
Minacce social a Silvia Romano, la procura di Milano chiede a Facebook le identità dei profili fake
Silvia Romano, dietro alle minacce di morte sui social ci sarebbero individui di estrema destra
Silvia Romano, dietro alle minacce di morte sui social ci sarebbero individui di estrema destra
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni