Francesco Capelli, ex sindaco di Oliena, in provincia di Nuoro, è morto dissanguato stamattina dopo essere caduto dalla bicicletta, a Lanaittu nel Supramonte di Oliena, ed essersi rotto l'arteria femorale.

L'ex primo cittadino è deceduto durante il trasporto all'ospedale San Francesco di Nuoro dopo un primo tentativo dei medici di rianimarlo sul posto. Stando a quanto riferito dal figlio di Capelli, che era insieme a lui al momento dell'incidente, i soccorsi per l'uomo sono stati difficili: nella zona dove l'incidente è avvenuto, a qualche chilometro dalla fonte di Su Gologone, – ha spiegato – "i cellulari non avevano rete. E' stato un problema chiamare i soccorsi, una vera corsa contro il tempo". Quando finalmente è riuscito a dare l'allarme l'ambulanza del 118 è arrivata, ma l'uomo è morto durante il trasporto in ospedale.

In base ai racconti fatti dal figlio i due stavano pedalando insieme nel supramonte di Oliena, quando a causa di una caduta accidentale di Francesco Capelli si è recisa l’arteria femorale perdendo molto sangue ed è stato proprio il dissanguamento la causa del decesso.