166 CONDIVISIONI
23 Luglio 2019
20:19

Sciopero trasporti, mercoledì nero per chi viaggia: i sindacati confermo lo stop, gli orari

Per lo sciopero dei trasporti di mercoledì 24 luglio si fermeranno autobus, treni, traghetti e persino il personale di autostrade. Lo stop riguarderà moltissimi settori del trasporto sia locale che nazionale, sia passeggeri che merci. Lo sciopero di venerdì 26 luglio invece coinvolgerà il trasporto aereo.
A cura di Antonio Palma
166 CONDIVISIONI

I sindacati di categoria hanno confermato lo sciopero dei trasporti di mercoledì 24 luglio e venerdì 26 luglio. Saranno giornate nere dunque per chi dovrà mettersi in viaggio nelle prossime ore in Italia. Lo stop riguarderà moltissimi settori del trasporto sia locale che nazionale, si fermeranno autobus urbani ed extraurbani, treni, aerei, alcuni traghetti e persino il personale di autostrade. Per evitare la paralisi del trasporto, fino all'ultimo momento il Ministro  Danilo Toninelli aveva chiesto di posticipare l'agitazione, soprattutto nel settore ferroviario alla luce di quanto già accaduto lunedì sulla rete ferroviaria con il paese spaccato in due da una serie di roghi dolosi nei pressi della stazione di Rovezzano a Firenze. "Il diritto allo sciopero è garantito dalla Costituzione, ma ho chiesto alle sigle un gesto di responsabilità rispetto al delicato periodo di esodo estivo in cui ci troviamo e all'indomani del gravissimo attentato che ha bloccato il sistema ferroviario" ha spiegato Toninelli. Lo stesso invito era arrivato anche dal Garante degli scioperi, perché le proteste arrivano "a ridosso di giornate che hanno registrato rilevanti perturbazioni alla circolazione dei treni con grave sacrificio del diritto alla mobilità dei cittadini"

I rappresentanti dei lavoratori però hanno rigettato l'invito sostenendo che non ci sono le condizioni per revocare né rinviare lo sciopero dei trasporti del 24 e 26 luglio. Allo sciopero si è arrivati "dopo la mancanza di dialogo e di convocazioni nonostante i gravi problemi dei trasporti" hanno sottolineato i sindacati dei trasporti Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Durante l'ultimo  tavolo al Ministero dei trasporti è stato però deciso di comune accorso di  istituire al Mit un tavolo di trattative sulle problematiche e sulla mancanza di regole su concorrenza e dumping contrattuale, per scongiurare ulteriori scioperi. Anche la Federazione che riunisce piloti e assistenti di volo di Anpac, Anpav e Anp, e Fast-Confsal hanno confermato lo sciopero del 26  luglio definendo "inaccettabile l'atteggiamento di chiusura sulle problematiche irrisolte" durante l'incontro al Mit .

Sciopero trasporti mercoledì 24 luglio: gli orari

Gli orari dello Sciopero dei trasporti del 24 luglio differiranno da città a città per il trasporto locale.  A Milano stop dalle 18 alle 22, a Torino dalle 18 alle 22, a Genova dalle 11.30 alle 15.30, a Venezia dalle 10 alle 13, a Bologna dalle 11 alle 15, a Firenze dalle 18 alle 22, a Perugia dalle 17:30 alle 21:30, a Roma dalle 12.30 alle 16:30, a Napoli dalle 9 alle 13, a Bari dalle 12.30 alle 16:30, a Palermo dalle 9.30 alle 13.30.

Nel trasporto ferroviario stop di 8 ore dalle 9 alle 17. Per Ferrovie Nord lo sciopero sarà dalle 9 alle 13. Circoleranno i treni garantiti e le frecce. Allo sciopero dei treni aderiranno anche i lavoratori di Italo assicurando però una serie di collegamenti.

Nel trasporto marittimo il personale viaggiante sui collegamenti con le isole maggiori si asterrà dal lavoro, nell'arco dell'intera giornata, da mezz'ora prima delle partenze e per 24 ore.  Saranno garantiti le linee ed i servizi essenziali. Inoltre subiranno ritardi di 24 ore alla partenza i traghetti e le navi da carico presenti nei porti nazionali. Stop per un intero turno di lavoro, per un massimo di 12 ore, degli addetti ai servizi tecnico nautici di rimorchio portuale, ormeggio, battellaggio e pilotaggio con possibili conseguenze anche sul restante trasporto marittimo.

Sulle autostrade stop nelle ultime 4 ore del turno per il personale addetto agli impianti, alla sala radio e alla viabilità sottoposto alla legge 146 sullo sciopero mentre per un intero turno per il restante personale. Sciopero di 4 ore a fine turno anche per il personale Anas turnista delle sale e operativo sulle strade e per l’intera giornata il restante personale.

Sciopero trasporti venerdì 26 luglio: gli orari

Lo sciopero di venerdì 26 luglio invece coinvolgerà il trasporto aereo. I lavoratori del settore, ad esclusione dei controllori di volo di Enav, si asterranno per quattro ore dalle 10 alle 14. Incrocerà le braccia per l'intera giornata invece il personale Alitalia come deciso da Anpac, Anpav, Anp, Usb, Cub-Trasporti e Air Crew Committee.

166 CONDIVISIONI
Cop26, cosa hanno deciso i leader mondiali sul clima: taglio del metano e stop alla deforestazione
Cop26, cosa hanno deciso i leader mondiali sul clima: taglio del metano e stop alla deforestazione
"Trattati come animali": gli operai dell'interporto di Bologna protestano contro lo sfruttamento
"Trattati come animali": gli operai dell'interporto di Bologna protestano contro lo sfruttamento
Previsioni meteo 13 novembre: nebbia in mattinata, maltempo e pioggia nel pomeriggio
Previsioni meteo 13 novembre: nebbia in mattinata, maltempo e pioggia nel pomeriggio
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni