Richiami e ritiri di prodotti alimentari
18 Febbraio 2021
17:14

Richiamato sesamo bianco origine India di Ge.Ca. Legumi: l’allerta del Ministero della Salute

Ennesimo richiamo sul sito del Ministero della Salute in merito ad un lotto di semi di sesamo. Nello specifico si tratta del Sesamo bianco origine India di Ge.Ca. Legumi a causa di un rischio chimico, e cioè ancora una volta per la presenza oltre i limiti di ossido di etilene.
A cura di Biagio Chiariello
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Richiami e ritiri di prodotti alimentari

Nuovo richiamo alimentare sul sito del Ministero della Salute: è stato ritirato dal commercio un lotto del Sesamo bianco origine India di Ge.Ca. Legumi a causa di un rischio chimico. Sul portale ufficiale del dicastero la data di pubblicazione dell’allerta è quella del 18 febbraio 2021, ma sull’avviso di richiamo la data effettiva dei controlli risale al 16 febbraio 2021.

La denominazione di vendita esatta del prodotto in questione è Sesamo bianco origine India. Sull’avviso non sono indicati né il marchio del prodotto, né il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore. Invece il nome o ragione sociale dell’OSA che commercializza il prodotto è Ge.Ca. Legumi spa, mentre il nome del produttore è Jalaram AgriExports PVT LTD, con sede dello stabilimento ad Anand Bazar, B/H, Bus Station a Gujarat, in India.

Il numero del lotto di produzione riguardante questo richiamo alimentare è 1475/20, quello con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 31 agosto 2022 e unità di vendita rappresentata dai sacchi da 25 kg.

Il motivo del richiamo è un rischio chimico, cioè la presenza di ossido di etilene nei semi di sesamo che supera i limiti massimi consentiti dalla legge (0,05 mg/kg). Per questo motivo nelle avvertenze viene specificato che il prodotto non può essere commercializzato, bensì deve essere reso indietro al fornitore.

Numerosi prodotti richiamati per la presenza di ossido di etilene oltre i limiti – Sono svariati i prodotti ritirati dal mercato nell'ultimo periodo a causa della presenza di ossido di etilene oltre i limiti di legge. L’ossido di etilene è un gas disinfettante che viene utilizzato per evitare la formazione di muffe. L’utilizzo è vietato in Europa, ma non in India, Paese di provenienza di alcuni lotti di semi di sesamo utilizzati poi anche da noi per la produzione di diversi prodotti. A lungo termine e ad alti dosaggi, l’ossido di etilene può risultare cancerogeno.

Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni