Angela Mastronardi (Facebook).
in foto: Angela Mastronardi (Facebook).

Si svolgeranno tra poco i funerali di Angela Mastronardi, la 17enne di Reggio Calabria morta a causa di una meningite fulminante lo scorso 5 gennaio. La cerimonia funebre si svolgerà presso la Parrocchia S. Maria della Candelora alle 16:00, mentre tutta la comunità è in lutto per quanto successo alla giovane.  "Amore della mia vita, bella più del sole il destino è stato così crudele con te. Dio si è preso la tua vita e la mia esistenza, non eri solo mia sorella, eri la mia migliore amica, la mia confidente, la mia principessa, la mia ragione di forza nella vita", ha scritto in un lungo post su Facebook Mikaela, la sorella di Angela, che ha aggiunto: "Non so come farò senza di te, ciò che mi auguro con tutto il cuore è che nonno ti stia sempre accanto e ti tenga vicino a lui in questo viaggio verso il paradiso".

La ragazza era arrivata al pronto soccorso dell'ospedale a Reggio Calabria solo qualche ora prima del decesso, lamentando febbre alta, mal d testa e altri sintomi che hanno subito spinto i medici ad optare per il ricovero. Le sue condizioni cliniche sono apparse subito critiche e si sono aggravate repentinamente, così come spiega la direzione del Gom, per una "severa insufficienza multiorgano ed una grave coagulopatia da consumo". E' morta poco dopo per sepsi Meningococcica microbiologicamente accertata, "malattia ad elevatissima mortalità anche se opportunamente e tempestivamente trattata", come ha sottolineato la Direzione aziendale del Grande ospedale metropolitano, che ha anche rivolto un appello alla popolazione e ai media per "evitare ogni allarmismo, visto che il contagio si realizza solo attraverso un contatto stretto e prolungato con una persona colpita dall’infezione". Tanti i messaggi arrivati sui social network in ricordo di Angela: "Buon viaggio, piccolo angelo", ha scritto un utente;  "Gli angeli non sono per questa terra , il Paradiso aveva bisogno di lei", ha scritto un altro.