Condizioni di tempo stabile e clima estivo nonostante un lieve calo termico grazie al rialzo della pressione atmosferica. Tuttavia, una perturbazione atlantica (la n.5 di settembre) in avvicinamento darà luogo ai primi effetti all’estremo Nord-Ovest nella giornata di sabato, per poi estendersi nella giornata di domenica a buona parte del Centro-Nord e Sardegna, ma con precipitazioni più probabili e diffuse soprattutto su Alpi e Nord-Ovest, mentre nel resto del Paese domineranno ancora condizioni di tempo soleggiato e caldo. Questa perturbazione sarà accompagnata da un indebolimento dell’alta pressione con conseguente innesco di una fase di tempo instabile e spiccatamente variabile che ci farà compagnia nel corso della prossima settimana.

Previsioni meteo per sabato 19 settembre

Prevalenza di tempo soleggiato, a parte un po’ di nuvole più compatte al Nord-Ovest e sulle regioni ioniche, con possibili isolate precipitazioni o temporali su Alpi occidentali e rilievi della Calabria. Non si esclude qualche pioggia al mattino sulla pianura piemontese. Temperature massime in lieve diminuzione, ma ancora in gran parte oltre la norma con punte di 30-31 gradi sul versante tirrenico, al Sud e sulle isole maggiori.

Previsioni meteo domenica

Resistono le schiarite lungo il versante adriatico, al Sud e sulle Sicilia. Nubi in aumento nelle altre zone con possibili piogge o temporali su Alpi e buona parte del Nord-Ovest; non si escludono locali e brevi rovesci anche sull’Appennino centro-settentrionale e in Sardegna. Temperature senza notevoli variazioni, più vicine alla media al Nord-Ovest, ancora sopra la media altrove. Venti in prevalenza deboli.