Le previsioni meteo di domani, martedì 7 luglio, mostrano un'Italia spaccata in due dal punto di vista climatico. Mentre al Sud e al Centro ci sarà sole e temperature sopra la media, anche se sono previsti anche addensamenti sulle aree tirreniche di Calabria, Campania e Basilicata, con qualche possibile temporale, al Nord sono attesi maltempo e rovesci anche di una certa intensità al punto che la Protezione civile ha dichiarato allerta meteo di livello giallo in tre regioni, e cioè Friuli Venezia Giulia e su alcuni settori della Lombardia e del Veneto. Previsto anche un calo termico, che sarà netto soprattutto sulle regioni adriatiche, anche nell'ordine dei 10 gradi centigradi in meno ma durerà poco. L'anticiclone africano tutt'ora presente sul territorio nazionale sta infatti per subire l'ennesimo attacco da parte delle correnti nord-atlantiche ma già dai prossimi giorni le temperature torneranno sui valori medi stagionali.

Previsioni meteo 7 luglio, allerta gialla su tre regioni

Secondo le previsioni di domani, martedì 7 luglio, sono previsti temporali già nella notte e al primo mattino su Friuli Venezia Giulia, Veneto fino all’Emilia, dopo che già oggi su questi territori si sono verificati temporali accompagnati da fulmini, grandinate e forti raffiche di vento. Tempo decisamente più soleggiato sulle regioni occidentali.  Sulla base dei fenomeni in arrivo e in atto è stata valutata da parte della Protezione civile per la giornata di domani, martedì 7 luglio, allerta gialla sul Friuli Venezia Giulia e su alcuni settori della Lombardia e del Veneto. Dalla notte di oggi si prevedono, inoltre, venti forti o di burrasca settentrionali sulla Liguria ed orientali su Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche con mareggiate lungo le coste esposte. È, infine, previsto un calo delle temperature nell’ordine di 4-6 gradi con massime che non supereranno i 28 gradi.

Sole e temperature africane al Sud

Temporali possibili sono previsti domani anche sulle coste romagnole, marchigiane e abruzzesi. Tempo migliore sull’area tirrenica ma più ventoso e fresco. Massime in calo e comprese tra 24 e 29 gradi, mentre il Sud rimarrà in gran parte protetto da questa veloce fase di instabilità, con sole prevalente su Molise, Puglia e alta Campania. Isolati temporali sono attesi solo sulla zona del Cilento, sul Gargano e sui rilievi appenninici in Calabria.