Pioggia, vento e neve saranno protagonisti del weekend appena cominciato in gran parte dell'Italia. Il "Belpaese" dovrà infatti fare i conti con un ciclone che provocherà precipitazioni abbondanti soprattutto nelle regioni nord occidentali, mentre al Sud ci sarà spazio addirittura per un'ondata di caldo fuori stagione.

Previsioni per oggi, sabato 3 ottobre

Quella di oggi sarà una giornata caratterizzata da precipitazioni intense anche sotto forma di nubifragi su alto Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Liguria (soprattutto i settori di Levante) e Toscana. Piogge più deboli, in movimento da ovest verso est, interesseranno l'Emilia Romagna. Sul versante tirrenico e ligure si dovrà fare i conti con venti di Libeccio e Scirocco, con raffiche ad oltre 60 chilometri orari. Col passare delle ore gli ombrelli si apriranno anche su tutte le regioni del Centro e sulla Sardegna. Rischio di temporali anche a Roma. Le cose andranno decisamente meglio su gran parte del Sud, dove si potrà godere di una parentesi quasi estiva, grazie al persistere di miti correnti di Scirocco.

Previsioni meteo 4 ottobre

Quella di domani, domenica 4 ottobre, sarà un'altra giornata di maltempo. Dopo una prima parte del giorno con qualche piovasco sui rilievi alpini, in Liguria e tra Toscana e Umbria, la seconda ondata prenderà il via dal pomeriggio/sera, quando si verificheranno nuovi intensi temporali. Sotto osservazione i settori di centro-levante della Liguria dove, soprattutto in serata, ci saranno forti piogge e locali nubifragi, ma attenzione anche all'Emilia Occidentale, alla Lombardia e ai settori alpini centro-orientali dove sarà alto il rischio di alluvioni. Altre precipitazioni sparse sono attese su Piemonte, Toscana, Umbria e Lazio. Ancora bel tempo al sud.