Maria Teresa Malpezzi, 78 anni, aveva dovuto salutare appena una settimana fa suo marito Franco, 83 anni, a causa del Covid. I due sono due vittime del Coronavirus, ma Franco è stato il primo ad andarsene. Maria Teresa, molto legata a lui, lo ha seguito dopo appena 7 giorni, lasciando incredula l'intera comunità di Casumaro che con lei, si può dire, è cresciuta. Per anni è stata maestra elementare del paese. I bambini la conoscevano come Tea e ormai quello era diventato il soprannome comune. Malapezzi amava il suo lavoro e la sua famiglia: cresceva i suoi piccoli allievi come avrebbe cresciuto i suoi figli, con polso ma anche con grande affetto.

La donna era attiva anche nel sindacato e nell'associazionismo locale. Si dava da fare in parrocchia e nel direttivo della Biblioteca Ileana Ardizzoni. Si dedicava agli altri e coltivava, in particolare, la passione per l'istruzione che cercava di propagandare anche fuori dalle mura scolastiche, con le attività extracurriculari. Tea e suo marito Franco rappresentavano un esempio e un punto di riferimento per la comunità: lui aveva gestito un distributore di benzina centrale per il paese e lei aveva istruito i bambini delle famiglie del posto, crescendo delle generazioni. Anche Franco come la moglie era vicino alla parrocchia, per la quale si spendeva in tutti i modi possibili: per anni aveva partecipato anche come figurante nel Presepe del paese e nelle rappresentazioni della Via Crucis in abiti storici. I due, amatissimi in un piccolo paese dove tutti si conoscono, lasciano un vuoto che alla gente della piazza sembra incolmabile. I messaggi di cordoglio sono stati tantissimi: in particolare i compaesani si sono stretti attorno ai figli Daniele e Monica, che ora devono fare i conti con il vuoto lasciato dai genitori. Nel borgo sono stati 141 i nuovi positivi, di cui 34 asintomatici.