Un bambino di 4 anni residente nella provincia di Pordenone si trova ora ricoverato in condizioni molto gravi nell'ospedale di Udine, dopo una caduta di diversi metri dalla finestra di casa sua. Il piccolo, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, sarebbe sfuggito per qualche istante al controllo dei genitori e si sarebbe sporto, finendo col perdere l'equilibrio mentre stava giocando e sarebbe precipitato al suolo; la prognosi è riservata.

La tragedia è avvenuta nella serata di ieri, 10 agosto, a Sequals, comune di poco più di duemila abitanti dell'Unione Territoriale Intercomunale delle Valli e delle Dolomiti Friulane. I carabinieri di Spilimbergo, incaricati delle indagini, hanno appurato che al momento dell'incidente il piccolo si trovava in casa coi genitori, al terzo e ultimo piano di uno stabile, ma che giocando si è avvicinato alla finestra in un momento in cui gli adulti erano distanti. È caduto sul marciapiede, in un cortile interno, da un'altezza di circa 5 metri. I soccorsi sono stati subito allertati, all'arrivo dei sanitari le condizioni del bimbo sono subito apparse molto gravi.

A chiamare il 118 è stato un ragazzo che si trovava in strada nelle vicinanze, ha sentito il tonfo e si è reso conto di quello che era appena successo. Il bambino è stato trasportato in ambulanza da Sequals a Maniago, dove è stato fatto intervenire un elicottero che poi è subito ripartito alla volta dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine. Il piccolo è stato ricoverato in Terapia Intensiva, la prognosi è riservata e i suoi parametri vitali sono sotto costante monitoraggio per valutare l'evolversi del quadro clinico.