161 CONDIVISIONI
News sull'omicidio di Pierina Paganelli a Rimini

Pierina Paganelli, nuovo testimone: “Lamenti e rumore di lavatrice nel palazzo di Duilio Bianchi”

Indagini sull’omicidio di Pierina Paganelli a Rimini: un nuovo testimone è stato sentito dalla Squadra mobile dopo le dichiarazioni rilasciate in anonimo a La vita in diretta. Avrebbe raccontato che la notte del delitto ha prima udito una sorta di lamento e poi una lavatrice iniziare il lavaggio.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Ida Artiaco
161 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News sull'omicidio di Pierina Paganelli a Rimini

Continuano le indagini sull'omicidio di Pierina Paganelli, la 78enne di Rimini uccisa a coltellate lo scorso 3 ottobre in via del Ciclamino. Nelle ultime ore, secondo indiscrezioni, è stato sentito dalla Squadra Mobile che indaga sul caso un nuovo testimone.

Si tratta di un uomo che è stato ascoltato dopo che la trasmissione di Rai 1 La vita in diretta ha raccolto in maniera anonima le sue dichiarazioni. È un condomino che abita nella stessa palazzina di Duilio Bianchi, il padre di Loris e Manuela, la nuora che ha scoperto il corpo di Pierina, moglie del figlio Giuliano.

Pierina e al sua famiglia
Pierina e al sua famiglia

Il testimone avrebbe raccontato che la notte dell'omicidio ha prima udito una sorta di lamento e dopo qualche ora una lavatrice iniziare il lavaggio e una tapparella aprirsi lentamente. Rumori che secondo il condomino potrebbero essere arrivati dall'appartamento di Duilio. Le stesse dichiarazioni sarebbero state rese alla Polizia di Stato che sta accertando attraverso i consumi di elettricità dell'appartamento di Duilio se la lavatrice nelle ore successive al delitto sia stata attivata.

Ma attesa c'è anche per gli interrogatori programmati nel prossimo weekend a partire da quello della figlia minorenne di Manuela. Il telefonino della nipote della vittima è stato sequestrato perché bisogna analizzare se gli orari sulle foto scattate da Manuela e inviate a Loris, fulcro dell'alibi dei due fratelli, non sia stato modificato.

Il figlio di Pierina, Giuliano.
Il figlio di Pierina, Giuliano.

Sarà poi sentito Loris e quindi nuovamente Louis Dassilva, che pare avesse una relazione proprio con Manuela. Il fascicolo resta al momento contro ignoti, ma nei prossimi giorni non è esclusa l'iscrizione nel registro degli indagati dei primi nomi. Iscrizione che sarà utile per concludere gli esami scientifici su Dna e campionature effettuate dalla scientifica durante gli ultimi sopralluoghi.

161 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni