204 CONDIVISIONI
News sull'omicidio di Pierina Paganelli a Rimini

Pierina Paganelli, interrogata per ore Valeria: “Sapevo della relazione tra mio marito Louis e Manuela”

Interrogatorio fiume per Valeria Bartolucci, vicina di casa di Pierina Paganelli, uccisa con 29 coltellate a Rimini il 3 ottobre scorso, nonché moglie di Louis, che pare avesse una relazione con Manuela, la nuora della vittima: “Io sono estranea ai fatti e innocente. Direi la stessa cosa di Louis: il fatto di aver relazione extraconiugale non lo rende un uomo capace di commettere un delitto simile”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Ida Artiaco
204 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News sull'omicidio di Pierina Paganelli a Rimini

Continuano le indagini sull'omicidio di Pierina Paganelli, la 78enne uccisa con 29 coltellate lo scorso 3 ottobre nei sotterranei di via del Ciclamino a Rimini. Al momento, non risulta alcun iscritto nel registro degli indagati, ma gli inquirenti stanno tenendo sott'occhio quattro persone: Loris e la sorella Manuela Bianchi, nuora di Pierina e moglie del figlio Giuliano, e Valeria Bartolucci e Louis, coppia di coniugi che abita sullo stesso pianerottolo sia della vittima che di Manuela.

Ieri proprio Valeria è stata interrogata per 4 ore in Questura a Rimini. Si tratta del secondo interrogatorio per la donna. Top secret le tematiche al centro dell'incontro, anche se pare non siano mancate le domande sulla relazione che il marito aveva avuto con Manuela. Poi, tornata a casa, sarebbe stata accompagnata da un agente di polizia, al quale ha consegnato spontaneamente due paia di scarpe di Louis.

Immagine

"L'interrogatorio non è stato stressante, non è vero che ho pianto – ha detto intervenendo in diretta nel corso della trasmissione Quarto Grado andata in onda ieri sera su Rete 4 -. Volevo anche precisare che dicendo che ho perso fiducia in Manuela, non dico che sospetto di lei o di Loris. Quando ho appreso di questa relazione con mio marito, la mia fiducia è diminuita, ma non volevo lanciare accuse. Hanno portato via un paio di scarpe Louis (non quelle che indossava il giorno della morte di Pierina). Siamo a disposizione degli inquirenti, le abbiamo consegnate spontaneamente".

Immagine

Valeria, in una intervista andata in onda sempre ieri a Quarto Grado, ha ribadito la sua innocenza. "Io sono estranea ai fatti e innocente. Direi la stessa cosa di Louis: il fatto di aver relazione extraconiugale non lo rende un uomo capace di commettere un delitto simile. Io lo conosco e so che non avrebbe mai fatto una cosa del genere. Escluderei il delitto passionale, se c'è stato qualcosa è stata una scappatella, non era coinvolto a livello emotivo. I rapporti con Manuela erano di buon vicinato, mi sono avvicinata a lei quando il marito ha avuto l'incidente", ha precisato, ribadendo anche l'alibi per la sera di quel 3 ottobre: la coppia era infatti a casa e dopo aver cenato e aver guardato un film su Netflix, è andata a dormire, lei in camera da letto e lui sul divano. Il giallo continua.

204 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views