6 Febbraio 2023
18:23

Picchia la compagna, poi chiama i carabinieri e quando arrivano li aggredisce: arrestato 38enne

Un uomo di 38 anni di Ozzano (Bologna) ha picchiato la moglie, poi ha chiamato i carabinieri ma al loro arrivo ha aggredito anche i militari. È stato arrestato e trasferito al carcere della Dozza.
A cura di Ida Artiaco

Ha picchiato la moglie e ha chiamato i carabinieri. Ma quando i militari si sono presentati alla sua porta li ha aggrediti. È successo lo scorso sabato notte a Ozzano, nel Bolognese, dove un 38enne di origine siciliana è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e trasferito al carcere della Dozza.

Erano quasi le 23 dello scorso 4 febbraio quando alla centrale operativa del 112 è arrivata la telefonata del 38enne, che chiedeva aiuto perché aveva avuto una lite furiosa con la compagna e l’aveva picchiata.

Come riporta Il Resto del Carlino, qualche minuto dopo anche un vicino di casa, allarmato per le grida che arrivavano a tarda sera dall'appartamento della coppia, ha chiamato i carabinieri. L'uomo, per altro, era andato a controllare e aveva visto la donna sotto choc e col viso sanguinante.

Subito è arrivata una pattuglia dei carabinieri della locale stazione e l’ambulanza del 118. Ma il 38enne alla vista dei militari e dei sanitari che portavano via la compagna, che presentava evidenti segni di colluttazione, ha iniziato a diventare aggressivo e a dare in escandescenze contro i carabinieri, tanto da richiedere l’arrivo di un’altra pattuglia per calmarlo.

L’uomo è stato ammanettato e portato in caserma, poi il pm di turno ha disposto per lui l’arresto con trasferimento immediato alla Dozza.

La compagna è stata invece accompagnata dai sanitari all’ospedale Sant’Orsola di Bologna, dove è stata medicata e dimessa con qualche giorno di prognosi per le lesioni riportate.

"Se non stai con me ti brucio": 38enne denunciato dall'ex compagna e arrestato a Reggio Emilia
"Aiuto, papà picchia mamma": bimba chiama i carabinieri che arrestano 39enne a Catania
Frusta la figlia 15enne con un cavo, poi aggredisce la nonna che l'aveva soccorsa: arrestata 45enne
Frusta la figlia 15enne con un cavo, poi aggredisce la nonna che l'aveva soccorsa: arrestata 45enne
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni