Un nuovo avviso riguardante il richiamo di prodotti alimentari dagli scafali dei negozi è stato lanciato oggi da ministero della Salute attraverso il suo portale dedicato agli Avvisi di sicurezza e ai Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori. Ad essere ritirati diversi lotti di Panciottelli ai funghi venduti dalla catena di supermercati Todis nei suoi negozi. Questa volta il richiamo è avvenuto per un possibile rischio fisico per i consumatori a causa di un corpo estraneo finito nel prodotto e che avrebbe potuto essere ingerito. Il prodotto in questione sono i Panciottelli ai funghi surgelati prodotti e venduti  marchio"Cucino Io" per il gruppo Todis – Iges Surl in confezioni da 450 grammi ciascuna.

I lotti interessati dal richiamo sono i numeri L0107, L0112, L0117, L0124, L0125, L0134 e L0180 con i termini minimi di conservazione fissati al 31 luglio 2021 e 30 settembre 2021. I Panciottelli ai funghi richiamati sono stati prodotti per Todis – Iges Surl da SIA Società Italiana Alimenti Spa nello stabilimento  di via P. Togliatti 20 a Offida, in provincia di Ascoli Piceno (marchio di identificazione IT 1532L CE). Il richiamo è stato disposto dallo stesso produttore dopo aver ricevuto la segnalazione di un cliente che ha rinvenimento un corpo estraneo in plastica all'interno del ripieno del prodotto. La catena di supermercati ha già disposto il richiamo dai propri frigoriferi dei lotti indicati e ancora non venduti i attesa di verifiche sulla segnalazione ma chi avesse già acquistato una delle confezioni sopra indicate è invitato in via cautelare a non consumare il prodotto e a restituirlo al punto vendita d’acquisto.