12.538 CONDIVISIONI
3 Agosto 2013
11:31

Palpeggia bambina di otto anni. Ma la gente se ne accorge e lo picchia

Napoli, atti osceni di una cartoleria. Il maniaco scappa, ma è raggiunto e picchiato da numerose persone: ora dovrà subire una operazione al volto.
A cura di Redazione
12.538 CONDIVISIONI

Atti osceni ieri poco prima di sera, ai danni di una bambina di otto anni. Ma la gente se n'è accorta e il maniaco è stato letteralmente linciato. È accaduto a Napoli, nel quartiere di Fuorigrotta, periferia Ovest del capoluogo partenopeo. Questa la dinamica, ricostruita dai carabinieri della locale compagnia: un trentottenne è entrato in una cartoleria del quartiere ed ha palpeggiato in maniera molto plateale e visibile una bimba. Chi era in quel momento nel negozio ha visto ed ha tentato di bloccare l'uomo che è subito scappato via. È stato peggio: il trentottenne è stato raggiunto e violentemente pestato in strada. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri,  il maniaco è stato pestato così forte che all'ospedale in cui è ricoverato riferiscono che potrebbe dover subire una operazione al volto.

12.538 CONDIVISIONI
Violentava i bambini nell'asilo in cui lavorava: condannato a 14 anni di carcere
Violentava i bambini nell'asilo in cui lavorava: condannato a 14 anni di carcere
Treviso, non si accorge delle auto ferme e finisce contro un Suv: Simone muore a 17 anni
Treviso, non si accorge delle auto ferme e finisce contro un Suv: Simone muore a 17 anni
Raffaella Carrà e l'amore della gente: "Il premio più importante"
Raffaella Carrà e l'amore della gente: "Il premio più importante"
209 di askanews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni