250 CONDIVISIONI
30 Luglio 2021
22:51

Palermo, cadavere di un giovane sugli scogli a Capo Gallo. Forse caduto mentre si arrampicava

Il corpo senza vita di un uomo, si tratterebbe di un 23enne polacco, è stato recuperato dal soccorso alpino e dai vigili del fuoco in una zona impervia della scogliera di Capo Gallo a Palermo. Sulla vicenda indaga la polizia. Secondo le prime valutazioni, le ferite sono compatibili con la caduta dalla parete: probabile che il giovane si stesse arrampicando quando è precipitato.
A cura di Susanna Picone
250 CONDIVISIONI

Un cadavere è stato trovato lungo la scogliera di Capo Gallo a Palermo. Secondo le primissime informazioni trapelate, il corpo senza vita sarebbe quello di un 23enne polacco, K.K. A scorgere il corpo, incastrato fra le rocce, poco prima delle 20,30 del 30 luglio, è stata una coppia, che ha dato l’allarme alla Capitaneria di porto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e il soccorso alpino, che hanno recuperato con fatica il cadavere, che si trovava in una zona impervia. Non è stato semplice, a quanto si apprende, recuperare il cadavere, che è stato poi consegnato ai sanitari del 118 per portarlo a Sferracavallo per l’ispezione del medico legale.

Indaga la polizia – La riserva naturale Orientata Capo Gallo è un'area naturale protetta situata nel comune di Palermo ed è stata istituita dalla Regione Siciliana nel 2001. Sul posto sono intervenuti i militari della guardia costiera, i vigili del fuoco, il soccorso alpino e una volante della polizia del commissariato Mondello, guidato da Manfredi Borsellino, che coordina le indagini per ricostruire la dinamica della tragedia.

Forse caduto mentre si arrampicava – Accanto al 23enne i soccorritori hanno trovato uno zaino. Il giovane era vestito con abbigliamento da arrampicata. Secondo una prima ricostruzione,  sarebbe precipitato mentre si arrampicava sulla parete del Monte Gallo, finendo sulla scogliera. Il corpo è stato portato con un gommone dei pompieri al porto di Palermo, dove il medico legale ha effettuato la prima ricognizione. Secondo le prime valutazioni, le ferite sono compatibili con la caduta dalla parete. Gli inquirenti vagliano comunque anche su altre piste.

250 CONDIVISIONI
Napoli, follia nella movida: si arrampica sul portone dell'Università e cade
Napoli, follia nella movida: si arrampica sul portone dell'Università e cade
77.644 di Fanpage.it Napoli
Palermo, allergologo si finge ginecologo e molesta giovani pazienti: arrestato per violenza sessuale
Palermo, allergologo si finge ginecologo e molesta giovani pazienti: arrestato per violenza sessuale
Allenatrice, sportiva e amante dei viaggi: chi era Chiara Ugolini, la 27enne uccisa in casa a Verona
Allenatrice, sportiva e amante dei viaggi: chi era Chiara Ugolini, la 27enne uccisa in casa a Verona
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni