1.062 CONDIVISIONI
31 Marzo 2022
09:45

Omicidio Gloria Rosboch, l’assassino Gabriele Defilippi si è laureato in Scienze Politiche

Con una tesi su Adriano Olivetti e una votazione di 105 su 110, Gabriele Defilippi si è laureato nella mattinata di ieri al campus Einaudi di Torino.
A cura di Valerio Papadia
1.062 CONDIVISIONI

Si è laureato in Scienze Politiche Gabriele Defilippi, 27 anni, l'assassino dell'insegnante Gloria Rosboch, uccisa nel gennaio del 2016 a Castellamonte, nel Torinese. Nella mattinata di ieri, mercoledì 30 marzo, grazie a un permesso speciale, ha lasciato il carcere per recarsi nella Sala Rossa del Campus Einaudi di Torino, dove ha discusso la sua tesi di laurea sulla figura di Adriano Olivetti. Defilippi è stato così proclamato dottore in Scienze Politiche con una votazione di 105 su 110. Defilippi, che si trova in carcere ormai da circa sei anni, sempre da detenuto ha sostenuto l'esame di maturità.

Il giovane condannato a 30 anni di carcere per il delitto Rosboch

Sono passati, come detto, circa sei anni dalla condanna di Gabriele Defilippi a 30 anni di carcere per l'omicidio della sua insegnante, Gloria Rosboch, 49 anni. Per il delitto è stato condannato, a 18 anni e 9 mesi di reclusione, anche Roberto Obert, amico/amante di Defilippi, che il ragazzo ha coinvolto nell'omicidio. Nel 2019, la Corte di Cassazione ha confermato le condanne per i due uomini.

L'omicidio di Gloria Rosboch

Gloria Rosboch, insegnante di Castellamonte, 49 anni, scompare nel nulla il 13 gennaio del 2016; il corpo della donna viene ritrovato soltanto un mese più tardi, il 19 febbraio, in un canale di scolo a Rivara. Le indagini si concentrano subito su Gabriele Defilippi, all'epoca dei fatti 18enne, studente della Rosboch, di cui la donna si era invaghita. Con un raggiro, promettendole una nuova vita insieme, Defilippi aveva convinto l'insegnante a dargli 187mila euro; quando la donna ha però scoperto l'inganno e ha preteso la restituzione del denaro, è stata strangolata da Defilippi, con la complicità di Obert.

1.062 CONDIVISIONI
Fidanzati uccisi a Lecce, la sentenza: ergastolo per De Marco, l'assassino di Daniele ed Eleonora
Fidanzati uccisi a Lecce, la sentenza: ergastolo per De Marco, l'assassino di Daniele ed Eleonora
Mamma e figlia uccise, killer nel bar ricoperto di sangue: “Vittime costrette a mangiare uova marce”
Mamma e figlia uccise, killer nel bar ricoperto di sangue: “Vittime costrette a mangiare uova marce”
Uccise a coltellate l'ex compagno di scuola: condannato a 20 anni di carcere
Uccise a coltellate l'ex compagno di scuola: condannato a 20 anni di carcere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni