844 CONDIVISIONI
6 Novembre 2022
13:12

Omicidio a Cagliari, donna di 48 anni uccisa a coltellate: si costituisce il marito

Femminicidio a Capoterra, in Sardegna: una donna è morta dopo essere stata accoltellata dal compagno che si è costituto alle forze dell’ordine. A lanciare l’allarme i vicini di casa.
A cura di Ida Artiaco
844 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio.
Immagine di repertorio.

Una donna di 48 anni, Slobodanka Metusev, è stata uccisa a coltellate a Capoterra (Cagliari), in Sardegna. Poco dopo si è costituito il marito, Stevan Sajn, 50 anni, che ha confessato il femminicidio. Entrambi, di nazionalità serba, erano ospiti di un centro di accoglienza per migranti in via Gramsci, dove si è consumato il delitto.

Secondo le prime indiscrezioni, l'allarme è scattato intorno a mezzogiorno dopo che alcuni vicini, preoccupati per le grida che si sentivano nella casa dei due in via Gramsci, hanno avvisato le forze dell’ordine. Sul posto però i carabinieri della stazione di Capoterra, che ora agiscono coadiuvati da quelli di Cagliari, hanno trovato la donna già morta. Inutile l'intervento dei sanitari del 118.

L’uomo, dopo il delitto, si è consegnato ai militari che ha incontrato per strada: aveva ancora l'arma insanguinata tra le mani quando è stato fermato a Casa Melis, una struttura del comune, aperta in occasione della commemorazione dei defunti. Adesso si trova in caserma e in stato di arresto.

Secondo quanto riferito da testimoni, la coppia, arrivata lo scorso agosto nel centro di accoglienza di Capoterra, litigava spesso. Non risulta che avessero figli. Parlavano in serbo, non conoscevano bene l'italiano

"Abbiamo sentito le urla e confusione – ha detto all'Ansa il sindaco Beniamino Garau – poi l’uomo si è rifugiato a Casa Melis che avevamo lasciato aperta perché al termine della cerimonia saremmo dovuti rientrare lì. Poi abbiamo capito cosa era accaduto e l'uomo è stato fermato dalle forze dell'ordine e abbiamo interrotto le celebrazioni". Molti cittadini di Capoterra sono scesi in piazza sgomenti per quanto accaduto.

844 CONDIVISIONI
Omicidio a Nuvolento, donna uccide il marito a coltellate davanti al figlio di 15 anni
Omicidio a Nuvolento, donna uccide il marito a coltellate davanti al figlio di 15 anni
4.030 di Chiara Daffini
Uccise la mamma a coltellate: condannato a Catania ragazzino di 15 anni, aveva confessato il delitto
Uccise la mamma a coltellate: condannato a Catania ragazzino di 15 anni, aveva confessato il delitto
“Una situazione di conflitto cronico” dietro l’omicidio di Teresa Spanò, maestra uccisa a Bagheria
“Una situazione di conflitto cronico” dietro l’omicidio di Teresa Spanò, maestra uccisa a Bagheria
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni