Oggi, giovedì 4 febbraio, è in programma alle ore 13 la riunione del Comitato tecnico scientifico chiamato a decidere le nuove regole sulla riapertura degli impianti da sci, sui cosiddetti voli “Covid free” e anche sul via libera al festival di Sanremo. Per quanto riguarda gli impianti da sci, ad oggi la riapertura è fissata per il prossimo 15 febbraio, lo stesso giorno in cui scade il decreto che aveva disposto il divieto di spostamenti tra le regioni. Il Comitato tecnico scientifico sarebbe orientato a validare le regole proposte dalle Regione e far ritornare a sciare il 15 ma, se da un lato viene confermato lo stop nelle zone rosse, resta il dubbio legato a quelle arancioni: non è escluso vengano decise misure aggiuntive a quelle già proposte e venga dato l’ok alla riapertura degli impianti.

Al momento, quasi tutta Italia è in zona gialla, non ci sono regioni rosse e solo cinque territori sono arancioni (Umbria, Puglia, Sardegna, Sicilia e Provincia autonoma di Bolzano). Alla base delle regole proposte al Cts c'è il distanziamento, che sugli impianti deve essere sempre di 1 metro anche per i congiunti. Nelle regioni in fascia arancione viene previsto di poter far viaggiare con una capienza al 50 percento anche le seggiovie, che invece possono essere riempite in area gialla al 100 percento. Restano obbligatorie le mascherine (in zona arancione le Ffp2), skipass limitati e preacquistabili, regole nuove anche per le biglietterie.

Per quanto riguarda i voli Covid free, come anticipa Il Corriere della Sera il Cts sarebbe orientato a eliminare la quarantena per chi arriva in Italia. Basterà esibire il referto negativo al tampone per il Coronavirus. Anche il protocollo per il festival di Sanremo sarà al centro della riunione del Cts. Dovrebbe arrivare il via libera dopo che la stessa Rai ha deciso di far svolgere l'evento a porte chiuse e sono già state predisposte una serie di misure per blindare la zona del teatro ed evitare assembramenti.