480 CONDIVISIONI
23 Ottobre 2021
09:14

No Green pass tornano in piazza, due cortei a Roma: nuovo presidio a Trieste

Il ministro dell’Agricoltura, Stefano Patuanelli incontrerà alle 11 una delegazione del Coordinamento 15 ottobre, cui fa riferimento Stefano Puzzer. Dopo lo scioglimento di quello di ieri, ci sarà a Trieste un presidio in piazza Unità. Intanto due manifestazioni No Green Pass, entrambe non autorizzate, si terranno anche a Roma nella zona del Circo Massimo.
A cura di Chiara Ammendola
480 CONDIVISIONI

Saranno due le manifestazioni No Green Pass che si terranno quest'oggi, sabato 23 ottobre, a Roma, nell'ultimo sabato prima del vertice dei capi di Stato e di governo del G20 del 30 e 31 ottobre. Entrambi i cortei non autorizzati si terranno nella zona del Circo Massimo. A scendere in piazza sabato saranno gli attivisti del movimento "Liberi cittadini", lo stesso del quale fa parte Pamela Testa, arrestata dopo gli scontri del 9 ottobre. Nell'altra manifestazione è prevista la partecipazione, tra gli altri, dell'attore Enrico Montesano e dell'ex grillina Sara Cunial. Circa un migliaio le persone attese ai due appuntamenti per i quali la Questura di Roma non sembra temere particolari tensioni, dopo l'assalto alla Cgil avvenuto due settimana fa.

No Green Pass a Trieste, emessi 12 fogli di via

Anche a Trieste ci sarà un nuovo presidio che vedrà tra le altre cose l'incontro fra il ministro dell’Agricoltura, Stefano Patuanelli, e il direttivo del Coordinamento 15 ottobre. Presente anche il leader del Coordinamento che ha annunciato alle 10 un presidio in piazza Unità Ed il corteo non autorizzato, prima organizzato e poi annullato dallo stesso coordinamento, è stato al centro dei controlli della questura di Trieste che ha identificato circa 1.500 persone ed emesso 12 fogli di via: 8 nei confronti di appartenenti al movimento CasaPound, due nei riguardi di anarchici e due a carico di estremisti di destra. Uno di loro aveva con sé una maschera antigas, un coltello multiuso, un cacciavite, una bomboletta spray e un caschetto. "Ci dispiace che la scintilla che avevamo contribuito a creare sia sotto pesante soffocamento”, dice il Coordinamento No Green pass, uno degli organismi che assieme al Coordinamento 15 ottobre e al movimento 3V si contende la leadership della piazza No pass, annunciando che non finisce qui: “La lotta sarà ancora dura”. Intanto ieri si è sciolto anche il presidio in piazza Unita’ d’Italia.

480 CONDIVISIONI
No green pass di nuovo in piazza a Roma: “Governo di nazisti”
No green pass di nuovo in piazza a Roma: “Governo di nazisti”
212.107 di Simona Berterame
Manifestazioni no green pass, arrivano le nuove regole: mascherina e niente cortei
Manifestazioni no green pass, arrivano le nuove regole: mascherina e niente cortei
244 di Videonews
No Green Pass in piazza sabato 27 novembre, nuove manifestazioni dopo la stretta del governo
No Green Pass in piazza sabato 27 novembre, nuove manifestazioni dopo la stretta del governo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni