71 CONDIVISIONI

Nascondeva la droga sotto mezzo metro di terra: arrestato un uomo a Rosarno

Durante una perquisizione i carabinieri hanno rinvenuto delle inflorescenze nascoste sottoterra ad una profondità di circa mezzo metro. Il proprietario della marijuana è stato posto agli arresti domiciliari.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Davide Falcioni
71 CONDIVISIONI
Immagine

Evidentemente credeva che nascondere droga sottoterra l'avrebbe tenuto lontano dai guai, invece così non è stato: al contrario, è stato proprio il terreno smosso di recente ad attirare l'attenzione dei carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, dello “Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria” e del Nucleo Cinofili di Vibo Valentia.

I militari nel corso di un controllo al terreno adiacente la casa che stavano perquisendo, hanno rinvenuto delle inflorescenze nascoste sottoterra ad una profondità di circa mezzo metro. Il terreno, smosso da pochissimo tempo, ha infatti incuriosito gli uomini dell'Arma che, notata la difformità con il resto dell’appezzamento, hanno cominciato a scavare, rinvenendo così un sacchetto di plastica di colore nero e un barattolo di vetro contenente verosimilmente della marijuana.

Immagine

Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, mentre l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. "Continua l’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti" – hanno spiegato in una nota i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, aggiungendo che il loro operato si pone "nell’ampio disegno di contrasto di tale fenomeno criminale dilagante e dei proventi illeciti che ne derivano".

71 CONDIVISIONI
Sparatoria tra gli studenti nella metro di New York, arrestato 16enne: "Altri due killer a piede libero"
Sparatoria tra gli studenti nella metro di New York, arrestato 16enne: "Altri due killer a piede libero"
La figlia fa uso di droga, il padre denuncia giro di spaccio: 18 persone arrestate nel Reggino
La figlia fa uso di droga, il padre denuncia giro di spaccio: 18 persone arrestate nel Reggino
Mafia, arrestato il boss latitante Giuseppe Autieri: non si era spostato da Palermo
Mafia, arrestato il boss latitante Giuseppe Autieri: non si era spostato da Palermo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views