1 CONDIVISIONI

Morto in carcere il boss Antonino Lauricella: fu definito la “terza linea” di Cosa Nostra

Il boss Antonino Lauricella, 69 anni, è morto di malattia in carcere a Palermo. L’uomo fu definito la “terza linea” di Cosa Nostra e fu arrestato dopo anni di latitanza nel 2011 al mercato di Ballarò.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Gabriella Mazzeo
1 CONDIVISIONI
Immagine

Nel quartiere dove viveva lo chiamavano "Scintilluni", per via della sua "eleganza". Antonino Lauricella, 69 anni, boss del quartiere della Kalsa, è morto a Palermo in seguito a una lunga malattia. Risultava latitante dal 2005 e fu arrestato solo nel 2011 a Ballarò. Il boss è morto in carcere.

Il boss del quartiere del centro storico di Palermo era cresciuto alla corte del boss Masino Spadaro e del capomafia Gerlando Alberti. L'uomo era accusato di traffico di stupefacenti, omicidi, mafia ed estorsioni. Proprio l'ultima condanna per estorsione lo ha costretto a 7 anni e mezzo di galera. Lauricella era legato a malavitosi quali Pietro Senapa, ritenuto importante nelle gerarchie dei clan palermitani. Al momento della cattura era stato definito dal procuratore Ignazio De Francisci una "terza linea" di Cosa Nostra.

"Scintilluni" aveva scalato le gerarchie di Cosa Nostra dopo gli arresti che avevano decimato i vertici mafiosi. Nel '96 era stato raggiunto da ordine di carcerazione per alcuni omicidi e aveva provato a darsi alla fuga, ma un anno dopo era stato catturato a Busto Arsizio. Dalle accuse a lui rivolte, Lauricella era stato spesso assolto. Era riuscito a sfuggire a un blitz delle forze dell'ordine dopo le dichiarazioni di Francesco Famoso, un collaboratore di giustizia che aveva collocato il boss nella rete degli esattori del racket delle estorsioni. 

Lauricella si diede alla latitanza a partire dal 3 ottobre 2005. Sarà arrestato nel dicembre 2011 dagli agenti della squadra mobile di Palermo nel mercato di Ballarò. Le indagini erano state coordinate da Maurizio de Lucia, allora sostituto procuratore e oggi a capo della Procura di Palermo.

Il decesso del boss è avvenuto nel carcere di Palermo, dove Lauricella si trovava da anni dopo l'arresto avvenuto nel 2011. A ucciderlo, una lunga malattia.

1 CONDIVISIONI
Catturato il boss Marco Raduano, evase un anno fa dal carcere di Nuoro con lenzuola annodate
Catturato il boss Marco Raduano, evase un anno fa dal carcere di Nuoro con lenzuola annodate
Catturato il boss Marco Raduano in Corsica, evase un anno fa dal carcere di Nuoro con lenzuola annodate
Catturato il boss Marco Raduano in Corsica, evase un anno fa dal carcere di Nuoro con lenzuola annodate
Tutte le prove che incastrano i Luppino per aver aiutato Matteo Messina Denaro
Tutte le prove che incastrano i Luppino per aver aiutato Matteo Messina Denaro
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni