Un drammatico incidente stradale è costato la vita a un camionista nel pomeriggio di oggi lungo le strade emiliane in Provincia di Modena. Il dramma si è consumato nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 27 maggio, lungo la strada provinciale 16 per Castelnuovo nel territorio del comune di Spilamberto, a sud del capoluogo. Per cause ancora tutte da accertare, intorno alle 14.30 due camion si  sono scontrati fra loro in un drammatico impatto che non ha lasciato scampo a uno dei due conducenti. Lo schianto tra i due mezzi pesanti infatti è stato frontale e così violento tanto da distruggere entrambe le cabine di guida dei due camion coinvolti.

Nonostante l'immediato intervento dei soccorsi, per la vittima purtroppo non c'è stato nulla da fare. Si tratta di un uomo di 36 anni originario di Valsamoggia, nella città metropolitana di Bologna. I soccorritori del 118 giunti sul luogo dell'incidente stradale hanno provato a rianimarlo ma si sono dovuti arrendere non potendo fare niente altro che constatarne il decesso. Ferito invece l'altro camionista, un 44enne di Fiorano, nel Modenese, che è stato trasportato in ambulanza  all’ospedale di Baggiovara dove è stato ricoverato mano sarebbe in gravi condizioni. Secondo le prime notizie, l'uomo si sarebbe allontanato a piedi dal luogo del sinistro ferito e in stato di shock e ritrovato a circa due chilometri di distanza

Sul luogo del sinistro anche i vigili del fuoco che hanno estratto la vittima dalle lamiere contorte del mezzo, e  gli agenti della polizia locale dell'Unione Terre di Castelli che hanno chiuso la strada per consentire i soccorsi ed effettuato i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dei fatti. Stando alle prime ricostruzioni degli agenti, uno dei tir avrebbe invaso l'altra corsia di marcia e centrato in pieno l'altro camion adibito al trasporto bestiame, in quel momento vuoto. A seguito dell'impatto l'intera carreggiata è stata occupata dai camion costringendo le autorità a chiudere il tratto  compreso tra la rotatoria di S.Eusebio e via Viazza.