30 Ottobre 2015
09:31

Messina, il sindaco: “Guasto riparato, oggi torna l’acqua”

Dopo i tanti disagi per la mancanza d’acqua e le polemiche anche in rete questa mattina il sindaco di Messina Renato Accorinti ha fatto sapere che i tecnici hanno lavorato per tutta la notte e il guasto dovrebbe essere riparato.
A cura di Susanna Picone

Torna l’acqua a Messina. È l’annuncio arrivato questa mattina dal sindaco della città siciliana, Renato Accorinti, dopo i tanti disagi causati dalla mancanza di acqua per diversi giorni e dopo le polemiche esplose ieri anche sui social network. “Già dalle nove di oggi potrebbe riprendere l'erogazione dell'acqua, i tecnici Amam hanno lavorato tutta la notte sulla condotta di Fiumefreddo e ora il guasto dovrebbe essere riparato”, ha fatto sapere Accorinti sottolineando di credere che tra oggi e domani l’acqua dovrebbe tornare in tutte le case. “Anche il bypass che stiamo realizzando tra l'acquedotto dell'Alcantara e quello di Fiumefreddo – ha continuato – dovrebbe essere pronto in giornata. È stata un'emergenza incredibile e non vogliamo che accada più per questo chiederemo comunque lo stato di calamità affinché arrivino i fondi per mettere in sicurezza la condotta in ogni punto. Ora andrò all' Anci nazionale a Torino e da li chiederò con forza un aiuto per la città di Messina”.

Messina da sabato scorso senza acqua – Da sabato scorso la città dello Stretto è senz'acqua con conseguenti difficoltà soprattutto per talune fasce della popolazione come anziani, malati e disabili. L'interruzione è stata causata da un guasto nella condotta di Fiumefreddo di Sicilia avvenuto a seguito di una frana sabato scorso a Calatabiano (Catania). Come stabilito, gli uffici pubblici e le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiusi oggi e domani. Mentre i cittadini di Messina in questi giorni sono stati costretti a rifornirsi dalle autobotti, sui social ieri è scoppiata la polemica. Anche alcuni vip – tra cui Fiorello e Maria Grazia Cucinotta – hanno denunciato l’emergenza e lo stesso premier Matteo Renzi, si è appreso da ambienti della Presidenza del Consiglio, si sarebbe infuriato per i ritardi che costringono la gente senza acqua. Il premier avrebbe parlato di una “vergogna” in merito all’emergenza a Messina.

Maltempo, violento nubifragio su Santo Stefano Quisquina: strade invase da acqua e fango
Maltempo, violento nubifragio su Santo Stefano Quisquina: strade invase da acqua e fango
2.144 di Viral News
Maltempo in Sicilia, traffico ferroviario in tilt. Sindaco Santo Stefano Quisquina: “Non uscite”
Maltempo in Sicilia, traffico ferroviario in tilt. Sindaco Santo Stefano Quisquina: “Non uscite”
Strage della funivia del Mottarone, libero Gabriele Tadini, era l’unico ancora agli arresti
Strage della funivia del Mottarone, libero Gabriele Tadini, era l’unico ancora agli arresti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni