1.732 CONDIVISIONI
Coronavirus

Vaccino ai maturandi regione per regione: come prenotare e quale viene somministrato

Come funzionano le vaccinazioni per gli studenti che il prossimo 16 giugno si sottoporranno all’esame di Maturità 2021? Dalla Sicilia all’open day del Lazio, passando per l’Abruzzo, la Campania e la Puglia, ecco le regioni che hanno già dato il via alle prenotazioni e alle somministrazioni delle dosi di vaccino per i più giovani e anche per i loro insegnanti.
A cura di Ida Artiaco
1.732 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Manca poco alla Maturità 2021. Il prossimo 16 giugno gli studenti dell'ultimo anno delle superiori si sottoporranno al temuto esame di Stato che, come lo scorso anno, sarà in versione "emergenza Covid-19". Per far vivere maniera più sicura questo momento importante, oltre alle ormai ben note misure anti-contagio, sono molte le regioni che stanno aprendo alle vaccinazioni per i maturandi. Ecco, di seguito, quale è la situazione regione per regione. Alcune hanno già programmato prenotazioni e somministrazioni, altre, invece, stanno per comunicare il da farsi. Ai minorenni andrà il vaccino Pfizer, ai maggiorenni Johnson&Johnson, AstraZeneca o Pfizer a seconda delle Regioni.

Somministrazioni in Puglia dal 30 maggio

"Da domenica maggio possono cominciare a ricevere il vaccino i giovani studenti maturandi con l'organizzazione seguita per i docenti: saranno coinvolti tutti gli istituti e la programmazione delle somministrazioni avverrà a partire da domenica 30 maggio, dalle ore 18 alle 22, per poi proseguire nei giorni successivi". Lo ha dichiarato Mino Borraccino, consigliere del Presidente della Regione Puglia per il coordinamento del Piano per Taranto. "Via libera anche ai Piani aziendali per le vaccinazioni dei lavoratori dipendenti, infatti si può andare sul sito www.lapugliativaccina.regione.puglia.it per l'adesione, da parte delle aziende, dei piani di vaccinazione sui luoghi di lavoro – aggiunge -Per avviare il Piano aziendale sarà necessario compilare un modulo con la dichiarazione del medico competente, inviare per la valutazione alla Asl, indicando le modalita' di organizzazione della somministrazione".

In Campania al via le prenotazioni dal 29 maggio

Da sabato 29 maggio alle ore 22 è aperta la piattaforma telematica per le adesioni alla campagna vaccinale riservata ai cittadini campani dai 17 ai 20 anni che si apprestano a sostenere l'esame di maturità, nella scuola pubblica, paritaria e privata. Le dosi di vaccino annunciate in arrivo per la prossima settimana potranno consentire il via alla campagna, che non sospende le altre convocazioni già comunicate per le altre fasce di età e per i richiami. Per aderire si dovrà seguire la procedura indicata, specificando l'istituto scolastico di appartenenza (link https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino). Le vaccinazioni volontarie, previa convocazione da parte dell'Asl di residenza, partono dal 1 giugno, fino a esaurimento della platea iscritta. Per i 17enni il vaccino indicato è Pfizer. Per tutti gli altri sarà J&J.

Vaccinazione maturandi in Sicilia dal 26 maggio

La prima Regione italiana che ha vaccinato i maturandi 2021 è stata la Sicilia. Da mercoledì 26 maggio, infatti, è partita la somministrazione delle prime dosi ai 35mila studenti che il 16 giugno sosterranno l'esame di Stato presso hub e centri vaccinali siciliani per ottenere una dose. Ai maggiorenni è stato proposto il monodose di Johnson&Johnson o, in mancanza, AstraZeneca. Ai minorenni, invece, è stato somministrato quello Pfizer. "Visto l’approssimarsi degli esami negli istituti secondari di secondo grado – aveva spiegato in una nota della Regione Siciliana – gli alunni, volontariamente e senza prenotazione, potranno essere immunizzati".

Open day per vaccinare i maturandi nel Lazio

A inizio mese tocca anche ai maturandi del Lazio vaccinarsi contro il Coronavirus. Il 1, il 2, il 3 giugno sono stati organizzati gli open day dedicati ai maturandi e ai docenti che ancora non sono stati vaccinati. La Regione mette a disposizione di queste categorie 70 hub vaccinali in cui verrà somministrato il vaccino Pfizer. La prenotazione si può fare dal 27 maggio attraverso il portale dedicato della regione Lazio: per accedere alla prenotazione basta munirsi di tessera sanitaria in corso di validità, scrivendo il Codice Fiscale e le ultime 13 cifre del codice numerico (TEAM) che si trova sul retro della tessera, in basso a sinistra. Lo studente o la sua famiglia al momento della prenotazione dovrà compilare un'autodichiarazione con la quale certificare la frequenza scolastica dell'ultimo anno. Tra i dati richiesti l'istituto di appartenenza, selezionandolo dall'elenco a tendina o inserendolo manualmente nello spazio indicato. Si sta studiando la possibilità di creare, negli hub vaccinali, accessi dedicati ai maturandi per non sovraccaricare i centri.

In Abruzzo prenotazioni dal 27 maggio

È attiva dal 27 maggio la piattaforma per le manifestazioni di interesse alla vaccinazione anti Covid 19 riservata ai ragazzi impegnati negli esami di maturità. Lo comunica l'assessorato alla Salute, Nicoletta Verì. Il sistema telematico sarà attivo fino alle 23.59 di venerdì 28 maggio. Successivamente, da lunedì 31 maggio a mercoledì 2 giugno, i giovani iscritti alla piattaforma regionale saranno abilitati alla prenotazione della vaccinazione sulla piattaforma Poste. Le somministrazioni saranno effettuate dal 3 al 5 giugno, dalle ore 18 alle ore 23. "È stato necessario prevedere questa doppia procedura – ha spiegato l'assessore – per poter programmare slot straordinari e dedicati nei nostri punti vaccinali e fornire le dosi di vaccino necessarie all'iniziativa. Non si poteva procedere in altro modo, perché senza una organizzazione puntuale avremmo rischiato di creare disagi alla campagna vaccinale ordinaria, che sta invece procedendo speditamente". La manifestazione di interesse potrà essere inserita collegandosi (muniti di tessera sanitaria e codice fiscale) all'indirizzo sanita.regione.abruzzo.it e seguendo le indicazioni.
La successiva prenotazione, invece, potrà essere effettuata all'indirizzo prenotazioni.vaccinicovid.gov.it.

Lombardia dal 2 giugno apre alle vaccinazioni per over 16

"Il 2 giugno, non casualmente il giorno della Festa Repubblica, apriremo le vaccinazioni all'ultima categoria, ovvero i ragazzi dai 16 ai 29 anni, in modo di ricevere la prima dose prima di andarsene in vacanza. Il 27 maggio, potremmo aprire le vaccinazioni alla fascia 30-39″. Lo aveva annunciato il coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Lombardia qualche giorno fa. Ancora non si conoscono i dettagli, ma se ciò venisse confermato anche i maturandi potrebbero cominciare a prenotarsi per il vaccino anti Covid.

Cosa ne pensano gli studenti

I maturandi, dal canto loro, sono entusiasti per questa opportunità. Da una indagine di Skuola.net su un campione di 1.600 maturandi, oltre 6 studenti su 10 correrebbero a vaccinarsi e un ulteriore 17% sarebbe fortemente tentato. A conti fatti, dunque, l’80% dei diplomandi si mostra favorevole alla vaccinazione anticipata. Con i restanti che si dividono a metà tra assolutamente contrari al vaccino e favorevoli ma non ora. I ragazzi vogliono una Maturità in piena sicurezza. Lo si capisce anche dal diffuso apprezzamento dell'altra idea avanzata di recente per ridurre al minimo i rischi di contagio durante l'esame: sottoporre studenti, docenti ed eventuali accompagnatori a tampone o test salivare prima della prova. Qui il consenso è praticamente totale: d'accordo più di 9 su 10. Con un solo distinguo: il 57% la ritiene una mossa giusta a prescindere, il 36% vorrebbe che i test siano gratuiti. In ogni caso, appena il 7% si opporrebbe a questo ulteriore passaggio preliminare.

1.732 CONDIVISIONI
26079 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni