2.794 CONDIVISIONI
29 Marzo 2018
15:43

Marco, il 22enne musicista down bullizzato: “Ho incontrato J-Ax, ho avverato il mio sogno”

Il sogno di Marco, 22 anni, down e vittima di bullismo, si è realizzato. Marco, accompagnato dal padre Arnaldo Baruffaldi, ha incontrato J-Ax. L’artista ha regalato al 22enne di Castelfranco D’Emilia un cofanetto pieno di dischi. Per il 22enne modenese, adesso, comincia un lungo percorso di sensibilizzazione.
A cura di Enrico Galletti
2.794 CONDIVISIONI

La storia di Marco Baruffaldi, 22 anni, un ragazzo con la sindrome di Down di Castelfranco D'Emilia, aveva colpito tutti. Il ragazzo, in un video pubblicato su Facebook e diventato virale, aveva denunciato i maltrattamenti che subiva da un gruppo di bulli, come quando un suo compagno per fargli un dispetto aveva orinato nelle sue scarpe ortopediche durante l'ora di educazione fisica. In un video di pochi minuti il giovane aveva mostrato la cicatrice che porta sulla fronte, simbolo di quella violenza gratuita che lo aveva esasperato. Il 22enne emiliano aveva ricevuto centinaia di messaggi di solidarietà da persone vittime di bullismo, diversamente abili e da insegnanti alle prese con iniziative di contrasto al bullismo. Il video di Marco aveva un significato importante, e provava a lanciare un messaggio a tutte le persone che cadono nella morsa di violenze e prevaricazioni. "Non subite in silenzio – aveva detto -. Parlate di ciò che vi accade con i vostri genitori o con i professori. Non abbiate paura. E soprattutto restate sempre a testa alta. Io ho imparato ad apprezzare la grande bellezza che mi ha dato la vita. E sono contento così, ma voglio aiutare anche gli altri a trovare il bello dentro di loro".

 

E da oggi, la storia di Marco Baruffaldi, ha un tassello in più. In un video pubblicato su Fanpage.it aveva parlato del suo sogno, quello di incontrare l'artista J-Ax. L'occasione per concretizzare la sua speranza c'è stata due giorni fa, dietro le quinte di The Voice of Italy. Marco, accompagnato dal padre Arnaldo Baruffaldi, ha incontrato J-Ax e Francesco Renga. Un sogno che si realizza. L'artista ha regalato al 22enne di Castelfranco D'Emilia un cofanetto pieno di dischi. I due hanno avuto modo di scambiarsi alcune parole e di parlare del piccolo grande progetto di Marco: un disco interamente dedicato al contrasto del bullismo, per diffondere l'importanza di prevenire comportamenti prepotenti e di denunciare le sopraffazioni subite. L'inizio di un'amicizia che ancora illumina gli occhi di Marco, che di ritorno da Milano spiega a Fanpage.it: "È il giorno più bello della mia vita, quello in cui il mio sogno si realizza. Non potrei essere più contento di così". E di sorprese, per il 22enne, continuano ad arrivarne. In questi giorni è stato chiamato da molte tv per portare a tutti la sua testimonianza. Farà anche un provino per partecipare a Tu si que Vales. L'inizio di una "carriera" che lascia alle spalle i momenti bui del bullismo per farne un monito per i giovani: "Non subite in silenzio. Reagite, perché dai periodi brutti ci si può sempre rialzare".

2.794 CONDIVISIONI
Treviso, rapina da un milione di euro nella villa del petroliere, in fallimento, Giancarlo Miotto
Treviso, rapina da un milione di euro nella villa del petroliere, in fallimento, Giancarlo Miotto
Previsioni meteo 16 novembre: maltempo e pioggia da nord a sud
Previsioni meteo 16 novembre: maltempo e pioggia da nord a sud
Previsioni meteo 19 novembre, dopo giorni di pioggia torna il sole quasi ovunque
Previsioni meteo 19 novembre, dopo giorni di pioggia torna il sole quasi ovunque
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni