Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 è stata registrata oggi pomeriggio alle ore 19.36 nelle Marche. L'epicentro – riferisce l'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) – è stato individuato in mare, davanti alla costa adriatica, tra Ancona e Pesaro, a 35 chilometri di profondità. La scossa è stata avvertita – seppur leggermente – in particolare a Senigallia, Ancona, Fano, Pesaro e Rimini. Non si segnalano danni.

In precedenza (ore 15.52) una lieve scossa (magnitudo 1.1, quindi impercettibile) era stata registrata anche con epicentro nelle vicinanze di Castelsantangelo sul Nera, in provincia di Macerata.