L'Italia è ancora nella morsa del maltempo, che non accenna a diminuire d'intensità. Anche oggi, martedì 19 novembre, secondo le ultime previsioni, sono in arrivo fenomeni violenti, temporali accompagnati da nubifragi, grandinate e raffiche di vento che potrebbero provocare l'ennesima tromba d'aria di questi giorni. Anche la Protezione civile ha diramato allerta in varie regioni. Per questo, alcuni comuni hanno già reso nota la propria decisione di tenere chiuse le scuole di ogni ordine e grado oggi, in particolare in Liguria, Piemonte e Lazio che sono tra i territori più in ginocchio della Penisola. Ecco l'elenco delle città in cui è stato già reso noto il provvedimento di sospensione delle lezioni, ricordando che è in continuo aggiornamento.

Scuole chiuse oggi, è boom di Comuni in Liguria

Le scuole resteranno chiuse oggi, martedì 19 novembre, soprattutto in Liguria, dove molti Comuni hanno già reso nota la propria decisione. Anche perché è prevista su questa regione allerta arancione a causa dei fenomeni meteorologici, non solo temporali ma anche neve, e non si vuole mettere a rischio la sicurezza degli studenti. Le lezioni saranno dunque sospese ad Albissola Marina, Albisola Superiore, Arenzano, Avegno, Bergeggi, Camogli, Campomorone, Campo Ligure, Celle Ligure, Ceranesi Cosseria, Masone, Rossiglione, Savona, Tiglieto, Vado e Varazze. A Recco le scuole rimarranno aperte tranne l'asilo in via Milano. Per quanto riguarda Genova, si attendono ancora le decisioni dell’amministrazione comunale, ma potrebbe profilarsi la consueta tipologia di avviso all’alba differenziato da zona a zona.

Allerta maltempo, scuole chiuse martedì in Piemonte

Attenzione anche in Piemonte, dove le scuole resteranno chiuse oggi, martedì 19 novembre, a causa dell'allerta meteo nei comuni di Serravalle Scrivia, Arquata Scrivia, Gavi, Stazzano, Cassano Spinola, San Cristoforo e Vignole Borbera. Dunque, la più colpita da temporali e neve sarà la provincia di Alessandria. A queste si aggiungano anche le amministrazioni di Capriata d’Orba, Tassarolo e Rocchetta Ligure. Fra i centri zona, chiuse le scuole di Novi Ligure. E ancora niente lezioni a Pozzolo Formigaro, Pasturana e Viguzzolo e Basaluzzo e Fresonara. Chiusa la scuola la chiusura della scuola secondaria di primo grado ‘V. Alfieri’ di Spinetta Marengo, potenzialmente interessata dalla piena del rio Lovassina. Molti altri sindaci stanno valutando in queste ore.

Maltempo, scuole chiuse per allerta: la decisione in Toscana

La situazione sta invece lentamente tornando alla normalità in Toscana, dove, dopo l'emergenza per la piena dell'Arno, a Pisa le scuole tornano ad essere aperte oggi, martedì 19 novembre. "Passata l'emergenza – ha dichiarato il sindaco Michele Conti – la città tira un sospiro di sollievo, torna alla normalità e si rimette in moto: abbiamo riaperto al traffico tutti i ponti e i lungarni del tratto cittadino. Le attività commerciali della città accolgono i clienti già dalle ore 12.00. Oggi uffici pubblici, scuole e università regolarmente aperte". Allerta è prevista anche in Campania, pertanto si aspetta la decisione dei comuni di Napoli e Caserta, che oggi ha tenuto chiuse le scuole per maltempo. Chiuse anche molto scuole del Lazio, come a Pescia Romana.