Il primo weekend di ottobre sarà all'insegna del maltempo su gran parte dell'Italia. Soprattutto sulle regioni centro-settentrionali, sono in arrivo temporali di forte intensità, che continueranno a mettere in ginocchio alcune aree, che già oggi hanno dovuto fare i conti con un vero e proprio nubifragio. Per questo, la Protezione civile ha diramato un nuovo di allerta meteo per domani, sabato 3 ottobre, di livello rosso, il più pericoloso, su Liguria, Lombardia e Veneto, arancione su Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Valle d'Aosta, e infine giallo su Calabria, Lazio, Abruzzo, Basilicata, Umbria e Puglia. Ecco, nel dettaglio, la situazione regione per regione.

Allerte meteo domani: l'elenco delle regioni interessate

Come ha reso noto la Protezione civile sul proprio sito ufficiale, sono ben quattordici. Tre i livelli considerati, sia per quanto riguarda il rischio temporali, che il rischio idraulico e idrogeologico. Allerta meteo rossa per domani, sabato 3 ottobre, è stato dichiarato per le seguenti regioni:

  • Liguria: Bacini Liguri Padani di Ponente, Bacini Liguri Marittimi di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Ponente, Bacini Liguri Padani di Levante;
  • Lombardia: Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valchiavenna;
  • Veneto: Piave pedemontano.

Livello di allerta arancione, invece, sia per temporali che per rischio idreogelogico ci sarà invece su:

  • Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali;
  • Friuli Venezia Giulia: Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia;
  • Lombardia: Media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi Varesine, Valchiavenna, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale;
  • Piemonte: Val Sesia, Cervo e Chiusella, Toce;
  • Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano;
  • Valle d'Aosta: Valle d’Aosta centrale, Valle del Gran San Bernardo da Aosta a Valpelline,Valle di Saint-Barthélemy e Valtournenche, Valle di Cogne, Valsavarenche e Valle di Rhêmes, Bassa Valle d’Aosta, dalla Gola di Montjovet a Pont-Saint-Martin, Valle del torrente Chalamy, Valle d’Ayas, Valle di Champorcher e Valle di Gressoney;
  • Veneto: Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Alto Piave.

Infine, per quanto riguarda l'allerta gialla, l'avviso di allrta riguarda i seguenti territori:

  • Abruzzo: Bacino del Pescara, Bacino dell'Aterno, Bacini Tordino Vomano, Marsica, Bacino Alto del Sangro;
  • Basilicata: Basi-E2, Basi-E1;
  • Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale;
  • Emilia Romagna: Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Bacini emiliani orientali, Bacini romagnoli, Bacini emiliani centrali;
  • Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma;
  • Lombardia: Bassa pianura occidentale, Media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Alta Valtellina, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale, Bassa pianura orientale, Appennino pavese;
  • Puglia: Salento, Bacini del Lato e del Lenne;
  • Toscana: Mugello-Val di Sieve, Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Serchio-Garfagnana-Lima, Serchio-Costa, Valdarno Inf., Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Isole, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Arno-Firenze, Bisenzio e Ombrone Pt, Etruria-Costa Nord, Etruria-Costa Sud, Lunigiana, Reno, Romagna-Toscana, Serchio-Lucca, Versilia, Valtiberina, Ombrone Gr-Costa;
  • Umbria: Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Chiascio – Topino, Nera – Corno, Alto Tevere, Medio Tevere.

Le previsioni di domani, sabato 3 ottobre

Sarà un sabato all'insegna della pioggia soprattutto sulle regioni settentrionali. Secondo le previsioni di domani, 3 ottobre, ci saranno temporali accompagnati da ragìffiche di vento in particolare su alto Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Liguria (specie i settori di Levante) e Toscana. Piogge meno intense, in movimento da ovest verso est, bagneranno l‘Emilia Romagna. Da segnalare, sul versante tirrenico e ligure, anche burrascosi venti di Libeccio e Scirocco, con raffiche ad oltre 60 km/h. Rischio di temporali anche a Roma, mentre a Venezia torna l'incubo acqua alta con un'onda di marea entro la notte fino a circa 130 cm. Migliore la situazione al Sud dove si potrà godere di un weekend bciato dal sole e con temperature miti grazie alle correnti di Scirocco.