1 Dicembre 2020
16:42

Maltempo, allerta meteo arancione mercoledì 2 dicembre: quattro regioni a rischio

La Protezione civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse per la giornata di domani mercoledì 2 dicembre decretando un allerta arancione su diversi settori di Lazio, Campania, Abruzzo e Molise e allerta gialla per diverse aree delle stesse regioni a cui vanno ad aggiungersi Basilicata, Sicilia e Umbria.
A cura di Antonio Palma

La Protezione civile nazionale, sulla base delle previsioni meteo disponibili, ha emesso un avviso di allerta meteo arancione per domani mercoledì 2 dicembre in quattro regioni e per la stessa giornata una allerta meteo gialla per tre regioni. Nel dettaglio, consultate le criticità comunicate dai Centri Funzionali Decentrati di tutte le Regioni e Province autonome, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse per la giornata di domani decretando un allerta meteo arancione di moderata criticità per rischio idraulico su diversi settori dell’Abruzzo e una allerta meteo arancione per rischio idrogeologico per diversi settori di Campania, Abruzzo, Lazio e Molise.

L’avviso di allerta maltempo prevede dalle prime ore di domani mercoledì 2 dicembre precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul Lazio, in estensione a Campania e settori occidentali di Abruzzo e Molise, tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Tutta colpa di un’area di bassa pressione in arrivo dal nord-Europa che determinerà un peggioramento delle condizioni meteo, dapprima sul nord-ovest del nostro Paese in estensione poi, nella giornata di domani, al resto dell’Italia settentrionale e centrale.

La contemporanea diminuzione delle temperature, porterà, nelle regioni settentrionali, precipitazioni nevose fino a bassa quota. Dal tardo pomeriggio di oggi, martedì 1 dicembre, infatti, sono attese nevicate su Piemonte, Liguria ed Emilia-Romagna, inizialmente al di sopra dei 400-600 metri, in estensione, nel corso della notte a Lombardia e Veneto; quota neve in abbassamento, fino a 200-300 metri, sulle zone meridionali di Piemonte e Lombardia ed entroterra ligure, fino a quote di pianura sull’Emilia-Romagna occidentale, con apporti al suolo da deboli a moderati in pianura, fino ad abbondanti a quote collinare. Previsti, inoltre, venti forti con raffiche di burrasca dai quadranti orientali su Emilia-Romagna e da quelli settentrionali sulla Liguria, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Per la stessa giornata di mercoledì 2 dicembre emessa invece una allerta gialla di ordinaria criticità per rischio idraulico su alcuni settori di Lazio, Molise e una allerta gialla per rischio temporali su altri settori di Abruzzo, Basilicata, Lazio, Molise , Sicilia e Umbria. Infine è allerta gialle per ordinaria criticità per rischio idrogeologico su Abruzzo, Basilicata, Campania, Lazio, Molise, Sicilia e Umbria.

Allerte metro per la giornata di domani, Mercoledì 2 dicembre 2020:

MODERATA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE:
Abruzzo: Bacino dell'Aterno, Marsica, Bacino Alto del Sangro
MODERATA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
Abruzzo: Bacino dell'Aterno, Marsica, Bacino Alto del Sangro
Campania: Alto Volturno e Matese, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana
Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri
Molise: Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri
Molise: Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Abruzzo: Bacino dell'Aterno, Marsica, Bacino Alto del Sangro
Basilicata: Basi-A2, Basi-C, Basi-D
Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma Molise: Frentani – Sannio – Matese, Litoranea, Alto Volturno – Medio Sangro
Sicilia: Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria
Umbria: Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Chiascio – Topino, Nera – Corno, Alto Tevere, Medio Tevere
ORDINARIA CRITICITA' PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Abruzzo: Bacino Basso del Sangro, Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano
Basilicata: Basi-A2, Basi-C, Basi-D
Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Tusciano e Alto Sele, Alta Irpinia e Sannio, Basso Cilento, Tanagro
Lazio: Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma
Molise: Litoranea
Sicilia: Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria
Umbria: Chiascio – Topino, Nera – Corno, Medio Tevere

Allerta meteo domani 27 dicembre per maltempo e temporali: l’elenco delle Regioni a rischio
Allerta meteo domani 27 dicembre per maltempo e temporali: l’elenco delle Regioni a rischio
Allerta meteo domani 28 dicembre per maltempo: l’elenco delle Regioni a rischio
Allerta meteo domani 28 dicembre per maltempo: l’elenco delle Regioni a rischio
Allerta meteo 26 dicembre per maltempo: l’elenco delle Regioni a rischio a Santo Stefano
Allerta meteo 26 dicembre per maltempo: l’elenco delle Regioni a rischio a Santo Stefano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni