3.780 CONDIVISIONI
1 Marzo 2019
18:40

Lorenzo Farinelli, a Calogero Gliozzo parte dei soldi donati per il medico ucciso dal cancro

I familiari di Lorenzo Farinelli, il medico marchigiano malato di tumore morto prima di poter partire per gli Stati Uniti per tentare di guarire, hanno fatto sapere come verranno utilizzati i soldi che erano stati raccolti per lui su GoFundMe: 200.000 euro andranno a Calogero Gliozzo, un giovane siciliano che, come Lollo, spera di poter partire per curarsi.
A cura di Susanna Picone
3.780 CONDIVISIONI

Lorenzo Farinelli, il medico di Ancona che non è riuscito a volare in America per tentare di salvarsi dal linfoma che lo aveva colpito, lo aveva promesso: con i soldi raccolti grazie a una campagna su GoFundMe avrebbe anche voluto aiutare la ricerca e cause parallele alla sua. Ed è quello che succederà ora che lui non c’è più. Tramite GoFundMe i familiari di Lollo hanno deciso cosa fare delle tante donazioni arrivate per aiutare il giovane e che purtroppo lui non ha potuto usare. “Come sicuramente saprete, il tempo non è stato sufficiente per permettere a Lorenzo di partire per tentare di guarire, ma la solidarietà generata attorno a questa campagna è stata enorme e deve essere onorata”, è quanto fanno sapere i familiari del giovane medico ricordando come già a inizio campagna Lorenzo aveva detto di avere intenzione di aiutare la ricerca. “Vogliamo mantenere la parola data e, per questa ragione, con questo aggiornamento, Vi comunichiamo le modalità con cui verranno utilizzati i fondi raccolti su GoFundMe”, si legge sulla pagina dedicata al medico. Parte dei soldi raccolti per Lorenzo andranno a un altro giovane che sta combattendo una battaglia simile alla sua, il siciliano Calogero Gliozzo. Già all’indomani della morte di Lollo sua mamma aveva detto che il figlio aveva deciso di donare i suoi soldi (e non quelli delle donazioni) a Calogero. A Calogero ora andranno 200.000 euro: “Siamo costantemente in contatto con la sua famiglia e sappiamo che questa è la cifra di cui ha ancora bisogno”, così i familiari di Lorenzo.

Nascerà la Fondazione Lorenzo Farinelli Onlus – E ancora: “La somma residua, esclusi gli eventuali rimborsi che verranno richiesti, verrà versata nel conto corrente bancario che verrà aperto ed intestato alla Fondazione Lorenzo Farinelli Onlus che stiamo provvedendo a costituire e registrare (con i tempi tecnici necessari)". L'idea di costituire una Fondazione – spiegano i familiari – "ci è venuta proprio per onorare la memoria di Lorenzo e per mantenere vivo il suo impegno in aiuto dei malati di cui aveva fatto la sua missione come Medico". La Fondazione si occuperà di svolgere e supportare la Ricerca in ambito onco-ematologico, con particolare attenzione alle terapie per la cura dei Linfomi e delle Leucemie, "partendo dal concetto – si legge ancora – che non riteniamo giusto che una persona qualsiasi non possa accedere autonomamente e liberamente a terapie esistenti in Italia ma bloccate per aspetti economici e burocratici. Vogliamo renderci utili ed attivarci per far in modo che tutte le cure disponibili siano accessibili anche in Italia".

3.780 CONDIVISIONI
Covid, ambulanze in fila a Palermo: “Gran parte dei pazienti gravi sono non vaccinati”
Covid, ambulanze in fila a Palermo: “Gran parte dei pazienti gravi sono non vaccinati”
Allerta meteo domani 29 dicembre per venti forti e di burrasca: l’elenco delle Regioni a rischio
Allerta meteo domani 29 dicembre per venti forti e di burrasca: l’elenco delle Regioni a rischio
"Non posso dimenticare chi è solo": l'augurio per l'anno nuovo di Patrick Zaki
"Non posso dimenticare chi è solo": l'augurio per l'anno nuovo di Patrick Zaki
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni