367 CONDIVISIONI
15 Febbraio 2017
10:31

Lite a colazione per motivi economici: a 83 anni uccide la moglie e si costituisce

La tragedia familiare è avvenuta questa mattina a La Spezia. La vittima è una donna di 79 anni, Rosanna Fortunato. I vicini: “Una tragedia inspiegabile”.
A cura di Susanna Picone
367 CONDIVISIONI

Dramma familiare questa mattina a La Spezia, in una casa del quartiere Rebocco. Un anziano uomo di ottantatré anni, Loreno Ruffini, ha ucciso sua moglie Rosanna Fortunato, di settantanove anni. Ancora frammentarie le notizie su quanto accaduto ma, stando a una prima ricostruzione, l’omicidio sarebbe avvenuto mentre i due stavano facendo colazione come ogni giorno nella loro abitazione. La coppia di due anziani avrebbe iniziato a litigare durante la colazione e ad alimentare la violenta discussione, sempre secondo quanto si è appreso, ci sarebbero stati motivi economici.

Ha ucciso la moglie e poi è andato a costituirsi – Al culmine della violenta lite l’uomo avrebbe quindi compiuto l’uxoricidio. Poco dopo, l’ottantatreenne è andato dai carabinieri per confessare quanto appena compiuto e costituirsi. Attualmente è sotto interrogatorio. Sul caso stanno investigando i carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo e della Compagnia della Spezia che hanno il compito di accertare l’esatta dinamica dei fatti. L'uxoricidio è avvenuto in un appartamento di una palazzina di tre piani, in via Raffaele Rossetti, adiacente alla linea ferroviaria tirrenica. Al momento la strada è stata transennata per impedire ai curiosi di avvicinarsi troppo all'abitazione teatro del delitto.

"Ho sentito delle urla, ma non credevo fosse accaduta una tragedia simile" – “Ho sentito delle urla, poi dopo qualche minuto è arrivata l'ambulanza, ma non credevo fosse accaduta una tragedia simile”, ha raccontato una donna che abita vicino alla palazzina dove è avvenuto l’omicidio della settantanovenne. Qualche minuto dopo l'aggressione, sul posto è arrivata un'ambulanza, ma per l’anziana donna colpita dal marito non c'era ormai nulla da fare. Sul luogo del delitto nel quartiere di La Spezia è intervenuto anche il pubblico ministero di turno, Maurizio Caporuscio.

"Lui era molto attaccato alla moglie, è una tragedia inspiegabile" – “I rapporti erano buoni, mai uno screzio, li vedevo sempre assieme ed erano affiatati, lui era molto attaccato alla moglie, e alla famiglia. È una tragedia inspiegabile. Per me Rosanna era come una sorella. Quando ho visto l'ambulanza credevo a un malore, non a una tragedia simile. Vorrei parlare al marito e chiedergli perché”, così un’amica della vittima, descritta come “una donna forte, entusiasta della vita”. “Non immaginavo che ci fossero problemi”, ha detto in lacrime la signora.

367 CONDIVISIONI
Taranto, uccide la moglie a coltellate e poi tenta il suicidio: è grave
Taranto, uccide la moglie a coltellate e poi tenta il suicidio: è grave
Malore dopo lite per una ragazza, Christian muore a 37 anni: disposta l'autopsia
Malore dopo lite per una ragazza, Christian muore a 37 anni: disposta l'autopsia
Voghera, assessore leghista spara e uccide un 39enne dopo una lite: "Lo chiamiamo sceriffo"
Voghera, assessore leghista spara e uccide un 39enne dopo una lite: "Lo chiamiamo sceriffo"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni