TORRE PALI (LECCE) – Un attimo di disattenzione, qualcosa fa scattare il grosso cane corso che attacca alla testa un bimbo di otto mesi, uccidendolo davanti alla mamma e alla nonna. Tragedia all'ora di cena ieri sera sabato 10 aprile attorno alle 20 a Torre Pali, frazione di Salve, provincia di Lecce, Basso Salento.

Immediatamente sono scattati i soccorsi, il piccolo, in condizioni da subito disperate, è stato portato all'ospedale di Tricase, ma è arrivato già morto. I carabinieri hanno proceduto al sequestro dell'animale alla presenza del medico veterinario della Asl di Maglie.

La mamma e la nonna avrebbero provato in tutti i modi a intervenire in soccorso del piccolo, ma purtroppo le ferite al capo sono state immediate e troppo gravi. Il padre del piccolo è un istruttore di palestra molto conosciuto in paese. Il cane non aveva mai dato segni di aggressività.