Latte per neonati scaduto da tempo in bella mostra sugli scaffali di un supermercato, come anche altri prodotti in vendita tutti scaduti. È quanto è stato scoperto in un ipermercato di Cuneo, in Piemonte, dove i carabinieri del Nucleo investigativo di polizia ambientale, agroalimentare e forestale hanno trovato più di 600 confezioni di prodotti posti in vendita ma scaduti da tempo. Il controllo è avvenuto dopo la segnalazione di un cittadino. A effettuare i controlli del caso i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale di Cuneo che sono intervenuti nell’ipermercato rinvenendo, appunto, centinaia di confezioni di prodotti posti in vendita scaduti.

I prodotti scaduti sequestrati, multa di 100.000 euro al direttore del punto vendita – Durante i controlli i militari hanno accertato, tra le altre cose, l’esposizione per la vendita di otto confezioni di vellutata per bambini che risultavano scadute da un mese, come riferito dalla segnalazione, e hanno constatato anche che sugli scaffali del reparto dedicato ai generi alimentari per neonati e bambini erano esposti per la vendita al consumatore, oltre la data di scadenza impressa sull’etichetta, molte confezioni di latte per neonati. Prodotti di varie marche, talune scadute lo scorso novembre, dunque da circa 5 mesi. La merce scaduta, e quindi non in regola, è stata sequestrata dai carabinieri al fine di toglierla immediatamente dal commercio. Intanto, nei confronti del direttore del punto vendita di Cuneo, è stata elevata dai Carabinieri una sanzione amministrativa per un importo pari a 100.000 euro.